I vini di Antonio Moretti alla conquista dell’Asia

0

Grande successo per le etichette di Antonio Moretti, l’imprenditore della moda innamorato del vino, reduci da un recente tour che ha toccato alcune tra le migliori strutture ricettive e ristoranti di Malesia e Thailandia. Protagonisti di questo tour promozionale sono stati i vini della toscana Tenuta Sette Ponti, il magico podere che si estende sui celebri paesaggi che hanno fatto da sfondo alla Gioconda di Leonardo: il pluripremiato Oreno, blend di Merlot, Cabernet e Sangiovese, diverse volte ai vertici delle classifiche mondiali stilate dall’autorevole rivista Wine Spectator; Crognolo, massima espressione di sangiovese con minima percentuale di Merlot; e lo Champagne Premier Cru prodotto a Reuil blend di Chardonnay Côte des Blancs, per il 60%, e Pinot Noir Grande Montagne. Del podere Orma, situato in un territorio d’eccellenza nella Doc Bolgheri, Antonio Moretti ha portato in Malesia e Thailandia l’omonimo ed elegante “Orma”, il cui assempblaggio è a base di: Merlot, Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc.

I vini dell’imprenditore aretino sono presenti da diversi anni nei due Paesi, dove sono ormai consolidati i rapporti con alcuni dei migliori importatori locali. Il tour in Thailandia ha coinvolto il Ristorante Giani di Bangkok, che da diversi anni propone ai suoi clienti le etichette di Antonio Moretti, ed il Resort Anantara sulla meravigliosa isola di Koh Samui, dove invece le etichette della Tenuta Sette Ponti e Orma sono state ufficialmente presentate per la prima volta.

“La Thailandia – commenta l’imprenditore Antonio Moretti, leader di un gruppo di marchi del settore moda e lusso tra cui la celebre Arfango, da molti anni ormai vignaiolo per passione – è un mercato che negli anni scorsi ci ha dato grandi soddisfazioni, anche se l’instabilità politica crea un fenomeno altalenante dei consumi di prodotti esteri e di fascia alta, ma continuiamo a crederci e investire anche grazie al supporto del nostro importatore, che crede nei nostri prodotti.”

In Malesia, il tour dei vini toscani ha fatto tappa al Ristorante Tatto, uno dei più rinomati di Kuala Lumpur, con una cena dedicata e menù abbinato alle etichette di Antonio Moretti, organizzata anche in questo caso con l’importatore locale. L’Asia rappresenta un mercato importante per Antonio Moretti: i vini della Tenuta Sette Ponti e Orma in Toscana, come anche quelli del Feudo Maccari in Sicilia, sono già presenti in molti Paesi: oltre a Malesia e Thailandia, anche in Cina, Giappone, Corea, Hong Kong, Taiwan e Singapore.

“Crediamo in quest’area – continua Antonio Moretti – e vogliamo continuare ad investire per sostenere qui la distribuzione dei nostri vini. Questi mercati, che sono già molto strategici per i brand del fashion e del lusso, non hanno ancora espresso il massimo del loro potenziale per l’esportazione dei vini, ma sono convinto che questo accadrà presto.”

Intanto, al quartier generale di Arezzo, sono già in programma nuovi appuntamenti in Corea e Giappone.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link