Alla rassegna internazionale Segno Divino i vini di Statti si trasformano in opere d’arte

0

“Segno Divino” è il nome della mostra collettiva che Sabato 27 marzo alle 18.00 a Lamezia Terme, presso la galleria d’arte SUKIYA, vedrà la partecipazione di ben 24 artisti di fama nazionale ed internazionale, ognuno dei quali elaborerà un’etichetta speciale trasformando così le bottiglie di vino di Statti in vere e proprie opere d’arte. “Segno Divino” rientra nel progetto ”Arte e Territorio”, un’iniziativa che nasce dal contatto tra il mondo dell’arte e le aziende produttrici, grazie alla collaborazione tra l’associazione culturale “Sukiya” e “Cantine Statti”, con il contributo della provincia di Catanzaro Assessorato all’Artigianato. L’esposizione sarà inoltre presentata al prossimo Vinitaly. La mostra, alla presenza dell’assessore all’artigianato Roberto Costanzo, verrà introdotta dal critico d’arte Ghislain Mayaud, docente di Decorazione presso l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, che parlerà del rapporto arte/vino, rapporto che vede l’arte aggiungere valore e significato al già prezioso frutto della nostra terra. In occasione della manifestazione verrà pubblicato un catalogo contenente le opere esposte, le immagini e la storia delle cantine Statti.

Nell’ambito della splendida cornice dello spazio espositivo “Sukiya”, i visitatori avranno la possibilità di degustare i vini di Stati, piacevolmente intrattenuti dalla compagnia di artisti ed intellettuali. Ecco i nomi degli artisti partecipanti: Salvatore Anelli, Arcangelo, Angela Barbera, Bruno Ceccobelli, Fausto Cheng, Pablo Echaurren, Franco Flaccavento, Monika Grycko, Maria Gullì, Ugo La Pietra, Felice Levini, Alfredo Maiorino, Andrea Mauro, Enzo Lionello Natilli, Hidetoshi Nagasawa, Arturo Pagano, Carlo Pastore, Vettor Pisani, Concetto Pozzati, Antonio Pugliese, Franco Summa, Tarshito, Giulio Telarico, Delfo Tinnirello. Oltre alle loro creazioni, lo spazio espositivo accoglierà un’istallazione speciale, composta da altre 24 “opere-bottiglie”, realizzata dal maestro Antonio Pugliese. La mostra resterà aperta al pubblico dal 27/03/2010 al 10/04/2010 tutti i giorni dalle ore 9:00/ 13:00, 18:00/20:00, esclusa la domenica.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link