Il Castello di Agazzano apre le porte ai vini naturali italiani

0

Sulle dolci colline piacentine sorge uno dei pochi castelli italiani ad avere un vigneto circondato da mura, un vero e proprio clos, secondo il modello dei più noti vini francesi, e la storia tramanda che questo territorio doni un vino dai nobili profumi. Un amore per il frutto di Bacco che ha portato il Castello di Agazzano (PC) ad ospitare la seconda edizione di Sorgentedelvino Live, mostra dei vini naturali, di tradizione e di territorio. Dal 6 all’8 marzo 2010 sarà possibile addentrarsi in saloni mai aperti al pubblico prima d’ora, perlustrare un giardino in perfetto stile francese o lasciarsi catturare dall’emozione di entrare in una rocca rimasta intatta dal 1200, perché sarà l’appassionante cornice della manifestazione dedicata ai produttori di vino tradizionale e artigianale.

L’evento che avrà inizio sabato 6 marzo 2010 (dalle 14 alle 19) e proseguirà domenica 7 e lunedì 8 (dalle 10 alle 18) sarà una duplice occasione per gli amanti del bello e del buono, quella di poter coniugare la visita (anche guidata) ad un affascinante castello con la degustazione di vini “naturalmente originali”. Sorgentedelvino Live porterà dunque alla luce l’unicità di saloni antichi e il sapore di vini nati dalla consapevolezza di un territorio e dalla disciplina che questo richiede come l’attenzione all’ambiente e coltivazione naturale dei vigneti, rispetto dei tempi necessari per produrre un vino esclusivo. Il Castello di Agazzano (PC), uno dei gioielli dell’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza e dell’Associazione Castelli della Val Tidone e Val Luretta, si compone di una struttura più austera e militare risalente al 1200, affiancata a un’elegante villa settecentesca che in origine era il borgo della Rocca. Nata appunto come fortezza difensiva, la Rocca è stata poi arricchita nel 1475 da un bellissimo loggiato di colonne in arenaria dai capitelli stemmati voluto da Luigia Gonzaga Anguissola Scotti. All’interno si trovano ampi saloni, gli appartamenti privati con i camini dell’epoca, cucine e alloggiamenti militari alcune delle quali, in occasione della manifestazione, saranno aperte al pubblico per la prima volta.

La struttura è circondata da un giardino alla francese dove si ergono statue, fontane e piante esotiche. Arredata con mobili d’epoca, che vanno dal 1600 al 1800 custodisce al suo interno eleganti decorazioni pittoriche e preziosi affreschi. Rocca e Castello sono insieme il caposaldo di questo borgo dai tratti unici, un connubio di storia, tradizione e cultura rimasto intatto grazie all’accurato mantenimento della famiglia Scotti (proprietaria del maniero), e della principessa Luisa Gonzaga Anguissola Scotti. Un evento di storia ed enologia realizzata da Chiaroweb e Associazione Echofficine con il sostegno di Comune di Agazzano, Provincia di Piacenza, Strada del Po e dei sapori della Bassa Piacentina, Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli Piacentini e Camera di Commercio di Piacenza.

Per maggiori informazioni:
Sorgentedelvino Live
Tel: 02-89866210 Cell: 348-7186660
E-mail: live@sorgentedelvino.it  
Sito web: www.sorgentedelvino.it  

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link