Per l’augurio di fine 2009, Onav porta la cultura del vino in Tv

0

Il 29 dicembre la fine dell’anno sarà salutata con un ospite di eccezione a Cominiciamo Bene , trasmissione in onda su Rai Tre, condotta da Fabrizio Frizzi. Per la puntata di auguri interverrà, infatti, il prof. Giorgio Calabrese in una veste inusuale. Accanto al ruolo di nutrizionista più noto d’Italia, infatti, Giorgio Calabrese si presenterà come Presidente Onav, Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino, associazione che porta la cultura del bere consapevole tra tutti gli appassionati. Proprio di Onav parlerà intervistato da Fabrizio Frizzi. Eletto presidente Onav a novembre, Giorgio Calabrese ha il delicato compito di riaffermare il vino come elemento culturale imprescindibile per gli italiani, che perfettamente si concilia con uno stile di vita salutare e anche con la guida, a patto che si assuma in modo consapevole e con moderazione.

Proprio questo verrà spiegato a milioni di italiani su Rai Tre alle 10.00 del 29 dicembre. Onav attraverso i suoi corsi, rivolti a chi è interessato a conoscere meglio il vino per apprezzarne i suoi valori culturali e sociali, oltre che organolettici, conta oggi ben 12.000 iscritti su tutto il territorio nazionale. E se in quest’ultimo anno il vino è stato oggetto di una vera e propria crociata, Calabrese spiegherà che vino e guida possono andare d’accordo, a patto che si consumi con moderazione e si capisca che il vino è un alimento che richiede un’assunzione ragionata. Tra gli auguri per il 2010, infatti, Giorgio Calabrese porterà anche quello che si diffonda sempre più il bere ragionato per recuperare un valore cardine della nostra cultura ma anche per mettere fine alle stragi del sabato sera. Tra le proposte del neopresidente Onav, infatti, c’è anche l’introduzione dell’insegnamento al corretto consumo del vino come materia di insegnamento tra gli studenti dell’ultimo anno di istituto superiore, proposta questa che sarà presto fatta ai Ministeri. L’augurio è che l’anno nuovo porti un approccio al vino più moderato e razionale non solo da parte dei consumatori ma anche dei legislatori.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link