Duca di Salaparuta: Grandi premi per grandi vini

0

Arriva l’autunno caldo delle guide italiane del buon bere, uno strumento utile che diventa un punto di riferimento per winelovers o semplici consumatori che desiderano acquistare e degustare vini di qualità. E ce ne è per tutti i gusti…dalla guida che contiene le migliori produzioni nazionali a quella che mette l’accento sul territorio, valorizzando le specificità di una determinta zona fino a quella low-cost dove ad essere premiato è il rapporto qualità-prezzo. Le aziende vinicole fanno a gara per essere nelle guide più accreditate e per avere dei buoni punteggi. Duca di Salaparuta anche quest’anno ha fatto incetta di premi posizionandosi, in tutte le maggiori guide del settore, con degli ottimi piazzamenti.

Palmarès da record per il marchio Duca di Salaparuta, Cinque Grappoli a Duca Enrico, massimo riconoscimento della “Guida Duemilavini 2010” dell’AIS. Importanti premi anche per i vini delle tenute Passo delle Mule, Kados e Làvico che hanno ottenuto altissimi punteggi nel concorso internazionale organizzato dalla famosa rivista britannica Decanter. Ancora premi per gli ultimi nati Calanìca, che sono passati a piena voti dal giudizio della giuria di Wine Spectator e di MundusVini, l’accademia del vino tedesca. Il marchio Florio non è stato da meno. Al Malvasia delle Lipari sono andati i Cinque Grappoli mentre Targa Riserva 1840 è stato “incoronato” dalla Guida Vini Buoni d’Italia 2010. Ancora Donna Franca tra i vini dell’eccellenza de La Guida de L’Espresso. Non resta dunque che acquistare le nuove guide del vino 2010 e sbizzarrirsi a scegliere tra mille differenti tipologie di vino.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link