Vitignoitalia: L’importanza di bere autoctono

0

Martedì 1 dicembre il Grand Hotel Excelsior di Napoli accoglie la tradizionale Anteprima di Vitignoitalia: il Salone degli Specchi dello storico hotel sul lungomare accoglierà 100 cantine nazionali e circa duemila vini per quello che ormai si attesa il più atteso e qualificato appuntamento di vino dell’autunno partenopeo. Tema del grande incontro degustazione è la cultura del bere autoctono: sul lungo banco di assaggio ci saranno come ormai da tradizione solo vini da uve italiane, da Nord a Sud della Penisola. Introdurrà la serata l’incontro “Vitignoitalia e il bere autoctono. Una scelta vincente” con l’intervento, tra gli altri, del Prof. Luigi Moio, Ordinario di Enologia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II e quello del giornalista Antonio Paolini.

La promozione dei vini da vitigni autoctoni e tradizionali italiani è da sempre la filosofia e la mission di Vitignoitalia che nel 2010 compirà sei anni. , dichiara Chicco De Pasquale, presidente di Vitignoitalia.

Dal 2005, anno della sua fondazione, Vitignoitalia promuove il buon bere italiano, i vini di vignaioli ostinati e coraggiosi che recuperano vitigni minori e i vini di grandi aziende che oggi possono definirsi icona del made in Italy nel mondo. A quasi sei anni dalla sua nascita Vitignoitalia può oggi ben definirsi l’alternativa valida del Centro Sud ai grandi appuntamenti enologici del Nord: Verona, Merano, Torino, Milano. Il 2009 ha segnato la svolta decisiva di Vitignoitalia: da fiera del vino a evento boutique di alto profilo puntando ad una location di grande effetto e ad un format del tutto nuovo. Il 2010 prosegue in questa direzione: il 16, 17 e 18 maggio 2010 il Castel dell’Ovo con il Borgo Marinari, il Real Circolo Savoia e i grandi alberghi del lungomare disegneranno la mappa dell’evento.

Tutti i contenuti della nuova edizione di Vitignoitalia verranno presentati agli operatori e alla stampa martedì 1 dicembre alle ore 17. A seguire l’apertura delle degustazioni. L’Anteprima Vitignoitalia si presenta quest’anno anche come un’occasione di business per i produttori: non solo dunque momento di discussione e di buon bere, ma concreta opportunità commerciale grazie alla sessione di incontri One To One previsti nella mattinata del 1 dicembre. Le aziende partecipanti all’Anteprima potranno infatti incontrare con appuntamenti prefissati i buyers della G.D.O. e della D.O. di Campania, Lazio, Puglia e Basilicata dalle ore 9.30 alle 13.30 .

Il programma della serata:
Ore 17. Vitignoitalia e il bere autoctono. Una scelta vincente. Intervengono: il Prof. Luigi Moio, Ordinario di Enologia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II; Gianfranco Nappi, Assessore all’Agricoltura di Regione Campania; Chicco De Pasquale, Presidente di Vitignoitalia. Modera Antonio Paolini.
Ore 18. Apertura della degustazione. In mattinata, solo per gli operatori, incontri business tra produttori e operatori della G.D.O. e della D.O. di Campania, Lazio, Puglia e Basilicata. Dalle ore 9.30 alle 13.30 .

Vitignoitalia è un progetto della Hamlet srl, sostenuto da Regione Campania – Assessorato all’Agricoltura, col patrocinio del Comune di Napoli.

www.vitignoitalia.it

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link