Guardando oltre la crisi: strategie per una cooperazione vitivinicola sostenibile

0

Sul mercato del vino la crisi finanziaria che ha attraversato tutte le economie sviluppate del mondo ha avuto ripercussioni significative. Ma il comparto pensa già al dopo-crisi e studia le possibili strategie. Proprio per “Guardare oltre la crisi”, le cooperative vitivinicole di Fedagri-Confcooperative si incontrano in Trentino nella loro Assemblea Annuale per approfondirne gli effetti, dal pesante crollo dei prezzi delle uve e dei vini in Italia e nei maggiori Paesi produttori mondiali quali Francia e Spagna, all’analisi dell’andamento dei consumi di un Paese come l’Italia in cui negli ultimi decenni la domanda ha subito una drastica contrazione. Si guarderà oltre confine: se è vero che la crisi è stata portata dall’estero, nel breve periodo potranno essere proprio i mercati internazionali a ridare rilancio ad un comparto che trae dalle esportazioni oltre 3,5 miliardi di euro e che dai “nuovi mercati” comeRussia, Cina, Giappone, India e Medio Oriente potrà ricavare le migliori marginalità, senza perdere di vista l’Europa ed il Nord America in cui ad oggi si esportano quasi il 90% dei vini made in Italy.

Assemblea del settore vitivinicolo di Fedagri-Confcooperative, in programma a Trento il 4 e il 5 novembre. Per maggiori informazioni: http://www.fedagri.confcooperative.it/default.aspx.

Share.

Leave A Reply

Tutte le news del vino direttamente nella tua casella di posta elettronica ogni martedì. Iscriviti subito alla newsletter di Bereilvino.

ISCRIVIMI 
Niente SPAM, e ti puoi cancellare quando vuoi!
close-link