Certificazione ISO 9011 per la Cantina di Caldaro

0

La Cantina di Caldaro ha recentemente ottenuto dall’ente di formazione, certificazione ed osservazione Quality Austria la certificazione ISO 9011 “International Food Standard“. Come spiega Konrad Scheiber, direttore di Quality Austria, “uno spiccato orientamento ai clienti, visioni chiare e obiettivi concreti rappresentano i fattori centrali del successo sul mercato globale; la certificazione costituisce per ogni azienda un passo coerente ed importante.”

E il presidente della Cantina, Armin Dissertori, sottolinea con orgoglio che “con 95,31 su 100 punti ottenibili la Cantina di Caldaro ha superato la certificazione con un risultato eccellente”. Paolo Ianes, che presso la Cantina di Caldaro è responsabile per la gestione della qualità e per la certificazione IFS, è certo che “oggi più che mai la clientela pretende dalle aziende queste certificazioni; anzi, spesso queste sono oramai una condizione essenziale per allacciare nuovi contatti e ottenere delle commesse”.


In base a quanto affermato da Quality Austria, il successo di un’impresa è subordinato ad una gestione sistematica e chiara. Konrad Scheiber spiega che un ruolo importante è svolto dall’introduzione e dal mantenimento di un sistema di gestione improntato al continuo miglioramento delle prestazioni. Grazie ai nuovi sistemi di direzione si possono fare le cose giuste al momento giusto e con i mezzi giusti. In concreto ciò si esprime in un più accentuato orientamento ai clienti, in un’organizzazione per processi, in una riduzione dei costi e delle risorse impiegate, in un accrescimento della motivazione dei collaboratori e, come conseguenza, in un aumento tangibile del valore aziendale.”


La norma ISO 9001 è strutturata in quatto macroprocessi che riguardano rispettivamente la responsabilità della direzione, la gestione delle risorse, la realizzazione del prodotto e le misurazioni, l’analisi e il miglioramento. La norma mira ad introdurre una terminologia unitaria, con definizioni fissate a livello internazionale e quindi comparabili. Le caratteristiche della qualità organizzativa vengono stabilite come standard mondiali secondo criteri neutri sia in merito ai settori, sia con riferimento alle dimensioni aziendali. Poco meno di un milione di aziende ed organizzazioni sono oramai certificate secondo la norma ISO 9001.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link