Cavit: E’ l’Altemasi Riserva Graal lo spumante dell’anno

0

È lo spumante metodo classico TrentoDoc Altemasi Riserva Graal 2002 ad essere stato incoronato “spumante dell’anno” dalla guida Vini d’Italia edita ogni anno da Gambero Rosso. Si tratta del massimo riconoscimento che la guida più importante d’Italia aggiudica ad un vino, dopo un attento giudizio a cura di una giuria che valuta l’eccellenza qualitativa dei prodotti. L’Altemasi Riserva Graal – seguito interamente dall’enologo Paolo Turra, responsabile della Cantina dello Spumante, e dai più esperti enologi di Cavit – si riconferma come prodotto di estrema qualità e raffinata ricercatezza, fiore all’occhiello della cantina, espressione autentica del territorio trentino come regione ad alta vocazione spumantistica. Già nel 1998 (vendemmia 1993), nel 2004 (vendemmia 1995), nel 2005 (vendemmia 1996), nel 2006 (vendemmia 1997), nel 2007 (vendemmia 2000) e nel 2008 (vendemmia 2001), questo spumante riserva, realizzato secondo il metodo classico e destinato esclusivamente a ristoranti ed enoteche, era stato premiato con i prestigiosi 3 bicchieri.

È grazie alla passione e alla costante ricerca della qualità che Cavit si conferma ai vertici dell’eccellenza enologica italiana: “Il Graal rappresenta una fonte di grande orgoglio per un’intera azienda, per una cultura, per un territorio – ha affermato Adriano Orsi, presidente della cantina trentina – non solo per veder riconosciuta la qualità e l’eccellenza produttiva per il settimo anno consecutivo, ma soprattutto perché quest’anno la soddisfazione aumenta con il titolo “Spumante dell’Anno”. Conclude poi il presidente: “Con questo riconoscimento vediamo premiato non solo un singolo nostro prodotto, ma l’intero nostro mondo.” Cavit è nata nel 1950come consorzio di cantine con l’obiettivo di creare e di diffondere la “cultura” del vino in tutta la regione, assistere le associate e contribuire alla “formazione” dei viticoltori trentini. Con un totale di 4500 viticoltori, 6.700 ettari di coltivazione e più di 100 etichette nel solo mercato italiano, partecipandoai concorsi enologici internazionali più rinomati e prestigiosi, l’azienda ha ottenuto, dal 2000 ad oggi, più di 400 tra premi e riconoscimenti.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link