Villa Sandi: Vino, arte e cultura per la serata di premiazione ai giovani sommelier

0

Dalla scorsa edizione, il Premio ha varcato i confini nazionali ed è esteso ai sommeliers fino ai 29 anni di età che lavorano all’estero e sono quindi i comunicatori per eccellenza del vino italiano all’estero. Creatività, professionalità e spirito di iniziativa sono le qualità che la giuria del Premio Internazionale “Innovazione nella professione” ha voluto premiare nella scelta dei vincitori. Una scelta difficile perché i candidati sono tutti di altissimo livello.
I membri della giuria sono: Giancarlo Moretti Polegato, presidente di Villa Sandi; Terenzio Medri, presidente dell’Associazione Italiana Sommelier; Nicola Dante Basile, giornalista de Il Sole24ore, esperto di agroalimentare; Alberto Schieppati, direttore di Food and Beverage; Paolo Pirovano, giornalista televisivo, collaboratore della rivista dell’A.I.S. DeVinis; Mauro Remondino, giornalista del Corriere della Sera; Bruno Gambacorta, Eat Parade – RAI 2. 

Il premio, costituito da una borsa di studio, è stato consegnato da, Giancarlo Moretti Polegato e da Terenzio Medri a Riccardo Sgarra, capo sommelier alla Locanda nel Borgo Antico (1 stella Michelin) a Barolo (CN), Daniel Marzotto, originario di Padova, Assistant Manager Head Sommelier all’Osteria dell’Angolo a Londra e a Diego Meraviglia, Assistant Wine Director al ristorante Il Moro di Los Angeles. 

I due premiati provenienti dall’estero rappresentano due fra i più importanti mercati per l’export dei vini italiani, Inghilterra e Stati Uniti ed è stato particolarmente interessante il confronto con la loro esperienza a diretto contatto con i clienti ed il mercato di Londra e Los Angeles. Entrambi confermano il momento felice per il Prosecco, che continua a crescere e a riscuotere consensi da un mercato sempre più ampio. 

La serata , nel salone di Villa Sandi, è stata un omaggio all’arte e all’opera, accompagnata da alcune delle più famose arie dal repertorio di Maria Callas , cui erano ispirati anche i piatti della serata, tutti con reminiscenze greche. Il connubio con l’opera è stato sottolineato anche dalla scelta dei vini . “Opere Trevigiane”, lo Spumante Metodo Classico di Villa Sandi è stato il protagonista della serata, insieme al Cartizze Vigna La Rivetta, Nastro d’Oro al Concorso Nazionale Spumanti d’Italia del Forum Spumanti. 

La cena è stata curata dall’ Hotel Terme di Vittorio Veneto di Antonio Palazzi, che ha seguito il Premio fin dalla prima edizione. Villa Sandi ha voluto dare ad Antonio Palazzi un tangibile attestato di stima e riconoscenza consegnandogli una targa nel corso della serata. 

Per informazioni:
Villa Sandi
Via Erizzo, 112 – Crocetta del Montello (TV)
Tel. +39 0423 665033 – Fax +39 0423 665009
www.villasandi.it

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link