Montelvini: il primo spritz in fusto

0
144
Featured image

Il mercato lo stava aspettando: l’aperitivo più di moda, finalmente alla spina. Dalla sinergia tra Montelvini e Moletto nasce SpritzOne® alla spina. La Moletto di Motta di Livenza, ideatrice dello SpritzOne® in bottiglia, si affida a Montelvini per la commercializzazione dello spritz in fusto: “Abbiamo unito le forze – spiegano Alberto Serena, vicepresidente Montelvini, e Mauro Stival, amministratore delegato della cantina Moletto –. Moletto ha messo l’ottima qualità del prodotto, Montelvini il know-how commerciale e una rete distributiva capace di coprire tutto il territorio nazionale. Abbiamo fatto centro: i clienti sono entusiasti, possiamo dire che è il prodotto dell’estate 2009”.

Lo SpritzOne® alla spina è perfetto per i locali con grandi numeri: data l’enorme diffusione dello spritz in determinati contesti e orari della giornata, la velocità di servizio rappresenta un’occasione unica per i gestori per ottimizzare tempi e costi di servizio. “Il prodotto viene spillato già miscelato: porta grandissimi vantaggi agli esercenti, che devono solo occuparsi di aggiungere il ghiaccio e le guarnizioni – continuano Serena e Stival –. Esperimenti di spritz alla spina ce ne sono già stati alcuni, ma tutti di scarsa qualità: invece SpritzOne® è un grande prodotto, inoltre ha una gradazione alcolica contenuta: solo 7 gradi”. SpritzOne® ha un gusto pieno a confronto con lo spritz tradizionale e una bevibilità straordinaria. Gli ingredienti più naturali – ha una base di Prosecco – rispetto ai liquori tradizioni usati per realizzare questo cocktail. Grazie alla sinergia tra le trevigiane Montelvini e Moletto, il rito dello spritz che dal Veneto si è diffuso in tutt’Italia, ora è pronto a superare qualsiasi frontiera.


- Advertisement -servizi web per cantine

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here