I vini della futura DOC Prosecco si degustano in anteprima a Calici in Villa

0

In continuità con la grande attenzione da sempre riservata dal Comune di Godega S.U. al territorio e alle sue risorse, con incredibile tempismo viene offerta al pubblico la possibilità di degustare i vini “prosecco” prodotti nei territori compresi nella nuova DOC. Sabato 4 luglio, a Villa Lucheschi di Pianzano, alla 7^ edizione di Calici in Villa, sarà infatti possibile degustare ben trenta vini “prosecco” proposti da aziende di Veneto e Friuli che il prossimo anno produrranno la nuova DOC, affiancati ad altrettanti prosecco della DOC collinare già esistente (Conegliano Valdobbiadene): sarà sicuramente interessante per esperti ed appassionati confrontare le due tipologie di vino, ponendo per una volta l’attenzione solo al gusto, che dovrebbe essere la vera discriminante, anziché alle polemiche e discussioni di questi giorni.

“Negli anni Calici in Villa ha registrato un crescente successo di pubblico e un apprezzamento degli operatori del settore davvero insperati! – afferma l’assessore Ivan Sonego – A sancire la qualità della manifestazione è sufficiente un dato: sono oltre settanta le cantine che sabato 4 luglio proporranno alla degustazione i loro vini, e sono oltre 15 le proposte gastronomiche di grande pregio da non perdere, molte delle quali costituite da Presìdi Slow Food”.

Oltre allo spazio dedicato alla futura DOC prosecco, Calici in Villa 2009 mantiene infatti l’ormai consolidata organizzazione e offre in degustazione vini bianchi, vini frizzanti e spumanti, rossi giovani ed invecchiati, passiti. La serata è organizzata dall’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Godega, grazie alle consolidate collaborazioni con la Condotta di Conegliano della Slow Food, con la Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori di Treviso e dell’enologo Remigio Possamai, ai quali quest’anno si aggiungono anche Coldiretti Treviso e Terranostra Treviso.

“E’ indubbio che Calici in Villa – afferma con sicurezza l’assessore Sonego – si stacca per raffinatezza e qualità dal panorama delle manifestazioni estive e qualifica il nostro Comune anche oltre i confini regionali”. Contribuiscono sicuramente l’incantevole scenario serale di Villa Lucheschi, la qualità e la cura delle proposte gastronomiche, la professionalità dei sommelier della FISAR, anche nel curare i vini da abbinare ai piatti in degustazione e, infine, la musica che avvolge la serata di magica atmosfera.

Merita infine un accenno l’attenzione che, anche in questa circostanza, il Comune riserva alla promozione del bere consapevole, alla sicurezza e alla solidarietà sociale. Sarà infatti possibile, nel corso della manifestazione, sottoporsi all’alcol test, il ricavato del quale andrà in parte destinato, grazie alla sensibilità della ditta fornitrice, all’Associazione Renzo e Pia Fiorot di San Fior.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link