Cocco…Wine: Ospiti dell’ottava edizione i vini del Garda Classico e della Valle d’Aosta

0

Go Wine inaugura il mese di settembre con un goloso e consolidato appuntamento monferrino: si chiama Cocco…Wine, evento cult della programmazione associativa, ormai giunto all’ottava edizione. Ideato e organizzato da Go Wine col patrocinio del Comune di Cocconato, punta a valorizzare il talento di Cocconato e dintorni: il suo borgo, il suo centro storico, la sua vocazione turistica, le sue qualità viticole, le sue ambizioni enologiche. Sabato 5 settembre (dalle ore 17 alle 24) e domenica 6 settembre (dalle 15 alle 20) il centro storico verrà animato dal banco d’assaggio dei vini e dei prodotti tipici delle aziende di Cocconato e del Monferrato.

Dopo i lusinghieri risultati ottenuti nella scorse edizioni per il numero delle aziende espositrici ed il pubblico partecipante alla rassegna, l’edizione 2009 punterà all’approfondimento: non solo le Degustazioni guidate dedicate alla Barbera d’Asti di Cocconato, ma anche un ricco “open space” allestito con due “Isole del Vino” intitolate “I Rosati Italiani” e “L’Altro Piemonte” che promuoveranno in degustazione una selezione di vini proposta dall’organizzazione. Sarà, inoltre, possibile la visita alle cantine “cocconatesi” aperte al pubblico degli enoappasionati dalle ore 10 alle 13 di domenica 6 settembre. Ospiti dell’ottava edizione della rassegna il Consorzio Garda Classico e la Crotta di Vegneron in rappresentanza della Regione Valle d’Aosta.

La Doc Garda Classico coincide in gran parte con il territorio che si affaccia sulla sponda bresciana del lago di Garda. Un territorio dove la coltivazione della vite vanta origini antichissime, che affondano addirittura in epoca pre-romana. Tale radicatissima tradizione è sfociata nel 1967 nell’ottenimento della Doc “Garda Bresciano”, in seguito integrata nella Doc Garda. Garda Classico è sinonimo soprattutto di vini rossi, ed in particolare di Groppello, il vitigno autoctono che rappresenta una vera e propria esclusiva enologica della zona in quanto coltivato in quantità apprezzabili solo ed esclusivamente sulle colline della Valtènesi, il “cuore” produttivo della zona. Da quest’uva singolare, nella quale molti hanno voluto vedere analogie con il Pinot Nero, arrivano il Garda Classico Groppello Doc e il Garda Classico Chiaretto Doc.

La cooperativa Crotta di Vegneron rappresenta uno degli indiscussi punti di riferimento della enologia valdostana. Nasce nel 1980 con la finalità di valorizzare la viticoltura delle zone di Chambave e Nus. Sono dieci i Comuni sui quali si estendono i vigneti de La Crotta di Vegneron, la zona è privilegiata da un microclima particolarissimo con scarse precipitazioni per cui gli attacchi dei parassiti della vite sono estremamente limitati, ne consegue pertanto la necessità di pochissimi trattamenti antiparassitari, basati soprattutto su reagenti elementari e tradizionali. I principali vitigni autoctoni coltivati dalla cooperativa sono: Petit Rouge, Cornalin; Fumin; Malvoisie di Nus; Moscato Bianco.

Il rafforzamento di “Cocco Wine” – dichiara Massimo Corrado (Presidente dell’Associazione Go Wine) è in linea con la filosofia della nostra Associazione, nata per i consumatori-turisti del vino. L’evento rappresenta un appuntamento annuale per il turista e, con l’inserimento dei momenti di approfondimento sul Barbera d’Asti di Cocconato e la possibilità di incontrare il produttore direttamente in cantina e visitarla, si offrirà ai visitatori l’opportunità di pianificare un week-end enogastromico nell’interessante territorio del Monferrato Astigiano e di conoscere e degustare i vini ed i prodotti espressione di questa terra”.

Il banco d’assaggio dei produttori animerà, nelle due giornate, Via Roma e Piazza Cavour: la Barbera d’Asti di Cocconato e del Monferrato, insieme agli altri vini della zona, accompagneranno formaggi, salumi e dolci, che ben esprimono la storica vocazione alla gastronomia di qualità della zona e la sua ricca tradizione di ristorazione.

Michele Marchisio, Sindaco e Claudio Casaleggio, Assessore alle manifestazioni turistiche e culturali del Comune di Cocconato dichiarano: “Cocco…Wine è ormai divenuto un appuntamento fisso nella programmazione turistica di Cocconato, Comune che dal 2008 è stato insignito della Bandiera Arancione dal Touring Club Italiano. Il richiamo che l’evento esercita su moltissimi appassionati ci conferma nella convinzione che si tratta di una vetrina importante per tutto il territorio del nord astigiano, un veicolo di rilievo per promuovere i prodotti tipici – vino in primis – di queste colline”.

INFO: Associazione Go Wine – Tel. 0173/364631 Fax 0173/361147

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link