Terrano Castelvecchio: per l’estate una proposta “in rosso”

0

Non solo vino bianco per combattere il caldo dell’estate! Per gli amanti del rosso in ogni occasione, Castelvecchio propone il Terrano, un vino particolare al palato ma di origine tipicamente carsica, perfetto per accompagnare tutti i piatti dell’estate. Pur essendo un vino rosso, infatti, il Terrano può essere bevuto fresco ed è particolarmente dissetante grazie all’esuberanza della sua forte acidità malica. Il limitato contenuto tannico e la gradazione moderata sono altri due elementi che lo rendono la scelta ideale per chi, anche nella stagione calda, non vuol rinunciare ad un buon rosso, specialmente accompagnato ad un piatto di salumi per una cena leggera.

E poi, il Terrano, fa anche bene! Noto in epoca romana come “Pucinum”, questo vino è conosciuto fin dall’antichità per le sue proprietà medicamentose dovute all’elevato contenuto in ferro, completamente assimilabile dall’organismo. Il vitigno affonda le sue radici nelle terre del Carso Goriziano da più di 2000 anni; quasi certamente l’origine è quella del Refosco d’Istria che, coltivato sulla terra rossa e rocciosa dell’altipiano carsico, ha sviluppato caratteristiche particolari ed uniche, conferendo al vino un gusto e un’aroma inconfondibili.

Per maggiori informazioni sulla cantina Castelvecchio: www.castelvecchio.com.

Share.

Leave A Reply

Tutti le news del vino direttamente nella tua casella di posta elettronica ogni martedì. Iscriviti subito alla newsletter di Bereilvino.

ISCRIVIMI 
Niente SPAM, e ti puoi cancellare quando vuoi!
close-link