La Sicilia protagonista della 1° Edizione del Premio Nazionale Biotec Wine

0

Si terrà a Roma, il prossimo 22 giugno, nella splendida location di Villa Miani la prima edizione del concorso nazionale promosso e sponsorizzato dalla Biotec, azienda delle biotecnologie nel settore agro – alimentare. Un evento di grande importanza che vedrà la presenza di prestigiosi ospiti nazionali e stranieri fra imprenditori vinicoli, rappresentanti delle istituzioni, giornalisti, operatori del settore e agenti di commercio. La manifestazione vuole essere, oltre che un momento di festa per premiare la Sicilia, quale regione meritevole in termini di caratteristiche produttive, anche un’occasione di incontro e confronto fra diverse personalità del settore.

Nel salone delle feste di Villa Miani verranno posizionati i desk di degustazione delle aziende siciliane presenti alla manifestazione. Nel Salone Bellevue, invece, si svolgerà un convegno-dibattito dal titolo “La Sicilia e il vino: difficoltà e opportunità”. Nel Salone Veneziano si riunirà la giuria composta da consumatori amanti del vino che decreteranno il vino siciliano vincitore della 1° edizione del Premio Nazionale Biotec Wine, fra trenta etichette prodotte dalle aziende siciliane nel 2008. Il vincitore sarà premiato con un contratto di distribuzione della durata di un anno. Un wine day, quello organizzato dalla Biotec, promosso nello spirito della condivisione e della coesione per lanciare un messaggio ricco di ottimismo e di collaborazione.

Un’iniziativa che vuole premiare non solo la migliore etichetta siciliana dell’anno ma anche dare sostegno alla distribuzione, alla qualità e alla tutela eco – compatibile dell’ambiente agro – forestale siciliano. Una regione che vanta particolari caratteristiche. Con i suoi 119.893 ettari di vigneto, questa regione nell’ultimo anno ha registrato il massimo storico nella crescita dei prodotti che hanno ottenuto le certificazioni Vqprd rilasciate dall’Irvv; circa 50 etichette siciliane hanno ottenuto riconoscimenti nelle guide più prestigiose fra cui, nel 2009, anche quelle delle guide del Gambero Rosso e L’Espresso. Ma la Sicilia è stata premiata anche per l’intensa attività promozione con l’istituzione di 12 strade del vino e appuntamenti di grande interesse come l’Enosimposio dell’Assoenologi Sicilia, giunto alla 15° edizione.

Saranno oltre 300 i partecipanti alla manifestazione. Interverranno operatori del settore, parlamentari siciliani di diversi schieramenti, esponenti del mondo economico, e circa 100 potenziali acquirenti dei canali Horeca e GDO. A rappresentare la Sicilia è stata chiamata la sezione regionale di Assoenologi con il presidente Carlo Ferracane e il segretario Giacomo Manzo. La cerimonia di premiazione si terrà nel pomeriggio e sarà accompagnata da 20 orchestrali tutti in età compresa tra i 15 e 20 anni per dare onore ai giovanissimi.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link