Presentato il Pignoletto Show a Vinitaly 2009

0

La prima edizione di “Pignoletto Show” che si svolgerà sabato 16 Maggio 2009 a Zola Predosa, Città del Vino in provincia di Bologna, è stata presentata ieri pomeriggio a Vinitaly, nel nuovo padiglione dell’Emilia-Romagna, alla presenza dell’Assessore regionale all’agricoltura Tiberio Rabboni, al presidente del Consorzio Vini Colli Bolognesi Francesco Cavazza e all’organizzatore Giulio Biasion,del Club dei Sapori.

Tiberio Rabboni ha sottolineato la sua soddisfazione per il successo dei vini frizzanti regionali: “L’Emilia-Romagna ha ottenuto a Vinitaly un eclatante secondo posto dopo il Veneto al Concorso enologico internazionale di Vinitaly (presenti 3500 vini da 34 paesi), anche grazie al Pignoletto Doc dei colli bolognesi che negli ultimi anni ha ottenuto un successo straordinario. Bene quindi un evento come questo che sottolinea l’importanza del legame col territorio per crescere sul mercato e per puntare poi a mercati più grandi, nazionali ed internazionali”. Francesco Cavazza Isolani ha ribadito che “L’obiettivo del nuovo disciplinare è di valorizzare la produzione di tutti i Pignoletti dei Colli Bolognesi attraverso il prodotto d’eccellenza, il Pignoletto Classico che entro l’anno sarà premiato dalla DOCG in un’area di produzione che da Sasso Marconi si spinge a ovest di Bologna. La DOC resterà per le tipologie del Frizzante, del Superiore, dello Spumante e del Passito”.


L’evento e le iniziative
La manifestazione organizzata dal Club dei Sapori prenderà il via sabato16 maggio alle ore 9.30 presso la prestigiosa sede di Villa Edvige Garagnani a Zola Predosa, con un convegno sul vino, alla presenza di giornalisti, autorità, pubblico ed espositori, dal tema: L’evoluzione del Pignoletto dei Colli Bolognesi, la Grande Distribuzione Organizzata e il canale Horeca, il turismo enogastronomico,la sfida di questo vino autoctono in un mercato in continua evoluzione, i nuovi consumatori in questa fase di crisi. Nella giornata dedicata al vino “Pignoletto e allo spettacolo dei Colli Bolognesi” gli enologi delle aziende produttrici dei Colli Bolognesi potranno presentare, far degustare ed illustrare al pubblico come nasce e come si produce il vino Pignoletto, le sue peculiarità, le diverse tipologie, come berlo e a quali piatti abbinarlo.


Durante la degustazione – che si svolgerà dalle ore 10.00 alle 22.00 – saranno proposti abbinamenti con i più qualificati prodotti del territorio collinare bolognese: Parmigiano Reggiano, altri formaggi di produzione artigianale, salumi e prodotti tipici vari della tradizione gastronomica emiliana, in collaborazione con i Consorzi, le Associazioni, le Confraternite, i produttori di formaggi delle Valli del Samoggia e del Lavino ecc. Tra gli eventi collaterali nel giardino di Villa Garagnani sarà allestita un’area attrezzata per la parte ‘spettacolo’, come la rappresentazione della produzione di formaggio parmigiano. E sarà coinvolto anche il pubblico, al quale sarà fornita una scheda che permetterà di dare un giudizio sui vari Pignoletto degustati. Una cena di gala – con un menu creato in funzione di questo vino – sarà la degna conclusione della giornata. E’ previsto un raduno interregionale delle più note Confraternite Enogastronomiche del territorio, coordinato dalla Emerita Confraternita della patata di Bologna.  

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link