L’Imbrunire di Villa Petriolo e Nakone ospiti della XIV edizione di Arte da mangiare

0

L’antica arte di fare vino si accompagna profondamente all’iniziativa Arte da mangiare, giunta alla XIV edizione, con inizio il 16 aprile 2009, in concomitanza con la settimana che Milano dedica all’arte. I Chiostri dell’Umanitaria ospiteranno realtà appartenenti al mondo del cibo di qualità, installazioni, mostre, dibattiti, presentazioni e degustazioni. Una manifestazione d’arte tutta da gustare.

L’Imbrunire 2008, IGT Rosso Toscana di Villa Petriolo, da Canaiolo in purezza allevato nel vigneto San Martino, a dimora da oltre trent’anni sulle colline del Montalbano, sarà abbinato a piatti della tradizione rivisitati ad arte e preparati per la serata inaugurale Orti notturni – Percorso A-Ortista. Un vino, L’Imbrunire, che conserva il fascino dei sapori del passato, che ci regalano piacevoli sensazioni di struggimento e malinconia…come quando il sole tramonta sull’aia dopo una giornata di vendemmia, nella bella Toscana dolce e indolente. Vino “divertente”, può essere degustato anche fresco, accompagnato ad un menu estivo, oppure come aperitivo.


L’omaggio alle tradizioni culturali, gli usi, il genius loci continua all’insegna della fiducia nel territorio e nell’autoctonia di vitigno, elementi che rendono estremamente particolari i vini prodotti da Silvia Maestrelli. Un ideale fil rouge unisce, infatti, Villa Petriolo alla Sicilia. Certa delle ampie potenzialità di un altro territorio unico, Silvia Maestrelli, con il marito Roberto Silva ed il consulente enologico di Villa Petriolo Federico Curtaz, già autore di fortunate produzioni quali il Chianti Rosae Mnemosis e L’Imbrunire, hanno deciso di esplorare nuove opportunità, confrontandosi con differenti realtà enologiche. Curiosità, ambizione di differenziarsi nella tecnica di produzione e negli obiettivi hanno mosso i primi passi del nuovo progetto ESPERIDI. L’enologo Federico Curtaz, negli anni, ha individuato e testato alcuni vigneti vocati, di diverse varietà, locali e internazionali, in diversi ambienti della Sicilia. Nel 2007 si è deciso di produrre lo Chardonnay Nakone, dopo aver individuato e seguito il vigneto da alcuni anni. All’ombra del tempio di Segesta, un territorio sano e integro, un suolo calcareo argilloso con molto scheletro, una esposizione a nord ovest, una altitudine elevata intorno ai 600 metri, un vigneto maturo e condotto con attenzione. Questi elementi rappresentano la base per produrre un vino fresco e strutturato, senza passaggi in legno, che ha l’ambizione di invecchiare bene, pur essendo facile da bere fin da oggi. L’eleganza come obiettivo decisivo, come stile.


Un omaggio profondo alla terra, dalla semina al raccolto, dalla Toscana alla Sicilia, la degustazione de L’Imbrunire e di Nakone che Silvia Maestrelli offrirà personalmente a tutti gli invitati di Orti notturni il 16 aprile a Milano.


Nella serata inaugurale si potrà ammirare un percorso d’arte, l’Orto Trascinato, che si snoderà nei quattro storici Chiostri dell’Umanitaria, il Progetto costruttivo della Città ideale dell’Arch. Guglielmo Mozzoni nella Sala Bauer, l’Installazione/performance “Micro Giardini da meditazione” – di Lorenza Zambon e il musicista Carlo Actis Dato, presso il Chiostro delle statue e, per finire, Ortofranco & Ring Critico: “Botta e Risposta” in cui si presentano le proposte e le attività degli artisti Under 36 del progetto Ortofranco a cura di Rolando Bellini. Allo scoccare della mezzanotte, per concludere la nottata, un vero e proprio convivio d’arte/orto:Boccone d’A-Ortista. I giorni successivi saranno animati da una serie di incontri e dibattiti su cibo e ambiente, con il sostegno di Associazione Italia Russia Lombardia e di Fondazione Italia Cina, e una Fiera Eco Bio Equo a cura di ICEA.


INFO: www.artedamangiare.it – www.villapetriolo.com

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link