I vini dei PicenINvisibili conquistano il vinitaly

0

Sta procedendo a gonfie vele la 43a edizione di Vinitaly, il più importante Salone Internazionale del Vino e dei Distillati, che ha preso il via a Verona il 2 Aprile per concludersi il 6: la manifestazione, punto di riferimento per produttori e intenditori enologici, vede protagoniste un centinaio di Aziende Agricole marchigiane, che stanno riscuotendo molto successo e ampi consensi.

Come ad esempio quelle che fanno parte dell’associazione dei “PicenINvisibili”, un gruppo di otto Cantine che, unite da profonda amicizia e dalla passione per il vino, persegue l’obiettivo di rafforzare la personalità dei propri prodotti, nonché di valorizzare i vitigni del territorio piceno, magari finora non molto conosciuti e appunto poco visibili, ma comunque di grande prestigio.


Tra le Aziende Agricole appartenente ai PicenINvisibili, è presente in fiera anche  la “Maria Pia Castelli” di Monte Urano (Ap), una delle realtà locali più interessanti e stimolanti, guidata da Enrico Bartoletti e dalla moglie Maria Pia, figlia di Erasmo Castelli, fondatore dell’azienda nel 1998.


Al Vinitaly, l’azienda presenta tutti i suoi migliori prodotti, simbolo dell’eccellenza marchigiana: l’Erasmo Castelli 2006, ottenuto da uve Montepulciano, che haconquistato recentemente il prestigioso riconoscimento dei “Tre bicchieri” assegnati dalla Guida “I vini d’Italia 2009” del Gambero Rosso; il Sant’Isidoro 2008, il rosato frutto dei migliori mosti di Montepulciano e Sangiovese, presentato in fiera in anteprima come assoluta novità; poi lo Stella Flora 2006, frutto di un uvaggio di Pecorino, Passerina, Trebbiano e Malvasia, e infine l’Orano 2007, ottenuto da uve Sangiovese in purezza.


“Siamo molto soddisfatti di come sta andando la fiera, c’è molto movimento, tanto interesse e abbiamo ricevuto conferme e ordini dai clienti, sia italiani che stranieri, come svizzeri, belgi, austriaci e tedeschi – conferma Enrico Bartoletti – Il segreto del successo dei nostri vini risiede in alcuni aspetti unici e speciali del processo di lavorazione del terreno, di cura del vigneto, di attenta trasformazione delle uve e di maniacale scelta delle botti migliori. Siamo convinti che i nostri vini raccontino tutti gli sforzi fatti per consegnare ai nostri clienti naturalezza e forte personalità di territorio. Secondo il principio che la qualità è meglio della quantità”.


La “Maria Pia Castelli” propone infatti vini pregiati prodotti artigianalmente con uve selezionate e con i migliori strumenti, in un perfetto connubio tra tradizione e innovazione. La passione, l’esperienza e la costanza dei due coniugi hanno infatti portato l’azienda, nel giro di pochi anni, a raggiungere altissimi standard qualitativi e anche molti importanti riconoscimenti.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link