A Mazzolada due diplomi di Gran Menzione

0

In occasione della 43ma edizione del Vinitaly Mazzolada (www.mazzolada.it), azienda vinicola di Lison Pramaggiore, è stata premiata con due Diplomi di Gran Menzione per l’alta qualità dei prodotti presentati. A ottenere questo prestigioso riconoscimento sono state rispettivamente le etichette Spumante Brut, spumante che abbina al colore giallo paglierino con perlage fine e persistente un elegante profumo floreale e fruttato, dal caratteristico sentore di mela golden e Refosco dal Peduncolo Rosso 2007, vino dal colore rosso rubino con riflessi violacei, profumo intenso, vinoso, con sfumature di mora selvatica dal sapore pieno, robusto ed asciutto, leggermente tannico.

Già premiato durante l’edizione del Vinitaly 2008, Spumante Brut si conferma etichetta apprezzata dal pubblico composto da qualificati enologi e giornalisti internazionali. Infatti, l’alta qualità di Spumante Brut è ribadita dalla Medaglia 2009, il massimo riconoscimento che questo fine spumante si è aggiudicato in occasione della Mostra Nazionale dei Vini che precede il Vinitaly.


Anche nel 2009 Mazzolada ha preso parte alla manifestazione di riferimento dell’universo enologico nazionale e internazionale, affermando una volta di più l’attenzione dedicata alla cultura per i vini pregiati e di alta qualità che la pongono come l’azienda vinicola di riferimento sul territorio di Lison Pramaggiore.


Mazzolada.  A Lison Pramaggiore (VE), nel cuore delle splendide terre divise tra il Veneto Orientale e la Bassa Friulana, nascono i pregiati vini di Mazzolada, una cantina che grazie alla passione per la terra e alla dedizione delle persone che vi lavorano si distingue per l’elevato livello qualitativo della propria produzione. La superficie totale dell’azienda è di 127,5 ettari, di cui 91 destinati a vigneto e interamente coltivati in zona a denominazione di origine controllata: 42 ettari vengono coltivati con viti di uva rossa; l’80% dei vigneti è di nuovo impianto con una densità pari a 3.000/4.200 viti per ettaro. Mazzolada unisce alle scrupolose cure colturali le attente pratiche in cantina con l’ausilio di tecniche e attrezzature all’avanguardia: la spremitura soffice, la vinificazione con temperatura termicamente controllata, l’affinamento in barriques francesi. In questo modo vengono garantite le migliori condizioni qualitative per una capacità produttiva di 350.000 bottiglie/anno.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link