Trasmissione Tv Vino & Sapori, approfondimento sul mondo enologico siciliano

0
21
Featured image

Sono due aziende vinicole facenti parte di Assovini Sicilia, Tamburello e Barbera, le prime protagoniste della trasmissione tv Vino & Sapori, che andrà in onda da Lunedì 15 Marzo su un circuito di 12 tv siciliane e 2 satellitari del bouquet di Sky. Realizzato dalla società di produzione Mediactivity Broadcasting, autori e conduttori del programma sono il giornalista enoico Luigi Salvo (redattore di De Vinis, Vini Buoni d’Italia, Tigulliovino, Enotria Usa, Wine Reality, e giudice del Concorso Mondiale di Bruxelles) e Filippo Barbiera (vice presidente dell’Accademia del Buon Gusto Siliqua e Sommelier A.I.S.). Prima puntata tutta al femminile, con Mirella Tamburello e Marilena Barbera, due delle migliori espressioni imprenditoriali della Sicilia che desidera affermarsi.

“Vino & Sapori”, spiega Luigi Salvo, “Si prefigge di approfondire il mondo enologico siciliano con interviste ai produttori e agli enologi direttamente in cantina, con degustazione e descrizione dei migliori vini prodotti, di diffondere le bellezze del nostro territorio e la piacevolezza dei vini Siciliani di moderna concezione “. Filippo Barbiera osserva, ” A chiusura di ogni puntata i suggerimenti dell’abbinamento cibo-vino avranno come scenario l’Accademia del Buon Gusto Siliqua, Daniela Micalizzi e Linda Cimino presenteranno piatti appositamente preparati da importanti chef siciliani che andranno a sposarsi perfettamente con le caratteristiche organolettiche dei vini analizzati. Ogni puntata di Vino & Sapori, della durata di circa 30 minuti, prevede una programmazione di 15 giorni con una serie articolata di passaggi su numerose emittenti siciliane. Attraverso il canale satellitare “Viva l’Italia Channel” raggiungerà l’estero in particolare Europa, Stati Uniti e Canada, con “Oasi TV”  sarà visibile sul tutto il territorio nazionale. Inoltre, al programma sarà dedicato uno spazio quotidiano sul Telegiornale TV NEWS in onda ogni giorno su quindici emittenti regionali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here