Piovene Porto Godi: Medaglia d’Argento per il Merlot Frà I Broli

0

L’azienda Alessandro Piovene Porto Godi di Villaga si aggiudica, con il suo Frà i Broli, la medaglia d’argento al Mondial du Merlot, da poco conclusosi a Lugano. “E’ un riconoscimento che ci onora – ci spiega Tomaso Piovene – e che ancora una volta conferma il potenziale produttivo della nostra azienda e dei Colli Berici in generale”. Non è nuovo a riconoscimenti di alto livello il vino dell’azienda Piovene: ha infatti meritato, nel 2007, il primo posto assoluto alla mostra dei Merlot d’Italia di Aldeno, e quest’anno ha ricevuto lusinghieri punteggi dalle guide, guadagnando anche la finale per aggiudicarsi i tre bicchieri della guida Slow Food – Gambero Rosso. Il concorso di Lugano ha visto 278 vini in gara in rappresentanza di 24 nazioni. La giuria internazionale, composta da 20 esperti degustatori, ha assegnato 19 Medaglie d’Oro a Merlot provenienti da 7 nazioni e 70 Medaglie d’Argento da 16 diversi paesi. “Il nostro Merlot rappresenta bene il nostro territorio – continua Piovene –  ed è figlio di terreni posti in felice posizione, riparati da un anfiteatro naturale proprio nel cuore della DOC Colli Berici”.

Il Frà i Broli nasce da uve provenienti da un vigneto di recente impianto, posizionato a circa 250 m slm, la parte più alta della proprietà vitata dell’azienda Piovene. Costituito da diversi cloni di Merlot, ha una densità di impianto fitta, compresa fra 4000 e 6250 ceppi per ettaro, e viene allevato in modo da ottenere una resa  bassa, di circa 1 kg per pianta. L’uva viene raccolta molto matura e subisce una macerazione con le bucce di 15 giorni, durante i quali il mosto viene sottoposta a ripetute follature. Dopo la fermentazione alcolica viene trasferito in barriques di rovere francesi, dove avviene la fermentazione malolattica e dove il vino riposa e si affina per 12-15 mesi. Ne risulta un vino longevo, con colore intenso, tendente al violaceo, che sprigiona al naso sentori di frutta rossa matura e di ciliegia, da accompagnare con carni rosse.


Per maggiori informazioni: www.piovene.com.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link