Rubbia al Colle Muratori all’Urban Promo di Venezia

0

Mercoledì 12 novembre, presso l’Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti, Palazzo Franchetti, a Venezia a cura di Urban Promo si terrà un’importante tavola rotonda, nel contesto della Biennale di Architettura e per conto dell’Università IUAV, dedicata ai progetti di pianificazione urbanistica dei territori vitivinicoli. In particolare sarà affrontato il tema “Le cantine d’autore, fra impresa e paesaggio”. Tra le cantine oggetto del dibattito è stata scelta La cantina che … non c’è, la grandiosa , se pur invisibile, realizzazione firmata dallo studio Loda e Pagliari di Brescia per la Tenuta Rubbia al Colle Muratori, in comune di Suvereto, città del vino.

Saranno l’architetto Massimo Pagliari dello Studio Tecnico Loda – Pagliari e il vicepresidente e responsabile del Progetto Arcipelago, dottor Francesco Iacono, a illustrare le motivazioni della scelta di una architettura ipogea: massima rispetto dell’ambiente e del paesaggio, rinuncia a infrastrutture monumentali visibili. Una cantina che … non c’è con  grandi spazi, costruita pensando alla tutela del lavoro dell’uomo e che non offende lo sguardo. Un vigneto, la macchia mediterranea, gli olivi coronano la collina e ne  salvaguardano l’identità territoriale. Una realizzazione che ha già fatto parlare molto di sé e che si allinea ad altri importanti investimenti in questo tipo di architettura, definita di nuova generazione.

Share.

Leave A Reply

Tutte le news del vino direttamente nella tua casella di posta elettronica ogni martedì. Iscriviti subito alla newsletter di Bereilvino.

ISCRIVIMI 
Niente SPAM, e ti puoi cancellare quando vuoi!
close-link