Grosso successo per la 4° edizione di “Emozioni dal Mondo. Merlot e Cabernet insieme”

0

Quattro Gran medaglie d’oro, 47 medaglie d’oro e 13 premi della stampa. Questi i riconoscimenti della quarta edizione del Concorso Internazionale “Emozioni dal Mondo. Merlot e Cabernet insieme” organizzato dal Consorzio Tutela Valcalepio e svoltosi dal 16 al 18 presso la Fiera Nuova di Bergamo. “Un risultato eccezionale – conferma Sergio Cantoni direttore del Consorzio – perché in base al regolamento internazionale che stabilisce che in medaglia possono andare solo un terzo dei vini partecipanti, abbiamo dovuto scartare dieci etichette che in base al punteggio conseguito potevano entrare in zona medaglia d’oro. Questo significa che i vini che hanno partecipato all’evento erano di qualità nettamente superiore alla norma a dimostrazione di come aziende qualificate e con prodotti al top a livello mondiale ci tengano a prendere parte ad Emozioni dal Mondo”.

Le etichette a concorso quest’anno sono state 171. “Dovevano essere di più – spiega Vanessa Verdoni referente di Vignaioli Bergamaschi – ma alcuni disguidi postali e la rottura di alcuni colli non ci hanno consentito di superare la soglia dei 180 vini”. Un nuovo record in tutti i casi quello conseguito quest’anno, dato che nel 2007 le etichette partecipanti sono state 163. I vini sono stati giudicati nella mattinata di venerdì 17 ottobre da sei commissioni di dieci giudici ciascuna dei quali 31 erano stranieri provenienti da 19 nazioni tra le quali Giappone, Perù, Austria, Repubblica Ceca e Grecia. “La loro qualificata presenza – aggiunge Sergio Cantoni – ha fatto si che il giudizio fosse il più ampio possibile a vantaggio di una valutazione di livello internazionale”.


“Il successo conseguito da questa quarta edizione del Concorso – dichiara il conte Bonaventura Grumelli Pedrocca presidente del Consorzio Tutela Valcalepio – oltre a premiare gli sforzi e le fatiche che abbiamo fatto per portare a termine questa grande impresa, ci sprona nel continuare per questa strada che valorizza a livello all’estero non solo i vini Valcalepio ma anche la nostra provincia”.


La manifestazione, come negli anni precedenti godeva del patrocinio dell’Organizzazione Internazionale della Vite e del Vino che ad oggi lo ha concesso solo ad una quindicina di concorsi mondiali. L’evento aveva l’autorizzazione del Ministero delle Politiche Agricole e si avvaleva della collaborazione scientifica del Centro Interuniversitario per la Viticoltura e l’Enologia di Verona, del Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia di Udine, dell’Istituto di Viticoltura dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e del Centro Studi Assaggiatori. Avevano inoltre garantito il loro contributo all’organizzazione la Regione Lombardia; la Provincia, la Camera di Commercio e il Comune di Bergamo; l’Ente Fiera Promoberg; Agripromo Bergamo e la Siad.


Novità assoluta di quest’anno la vetrina che i vini vincitori avranno al Vinitaly del 2009. “In occasione dell’evento internazionale di Verona – anticipa Sergio Cantoni – predisporremo uno stand all’esterno di Piazza Valcalepio, dove le etichette che hanno conquistato la Gran medaglia d’oro e la medaglia d’oro verranno esposte e potranno essere degustate dagli addetti al settore”.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link