Emozioni dal Mondo. Merlot e Cabernet insieme

0

Quasi 200 etichette di vino di 19 Paesi, giudici del concorso provenienti da 19 Nazioni, 40 giornalisti accreditati di testate nazionali e internazionali. Questi i dati, non ancora definitivi, della 4° edizione del Concorso Internazionale “Emozioni dal Mondo. Merlot e Cabernet insieme” in programma dal 16 al 18 ottobre presso la Fiera Nuova di Bergamo. L’evento promosso dal Consorzio Tutela Valcalepio come negli anni precedenti gode del patrocinio dell’Organizzazione Internazionale della Vite e del Vino che ad oggi lo ha concesso solo ad una quindicina di concorsi mondiali. La manifestazione ha l’autorizzazione del Ministero delle Politiche Agricole e si avvale della collaborazione scientifica del Centro Interuniversitario per la Viticoltura e l’Enologia di Verona, del Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia di Udine, dell’Istituto di Viticoltura dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e del Centro Studi Assaggiatori. Hanno inoltre garantito il loro contributo all’organizzazione la Regione Lombardia; la Provincia, la Camera di Commercio e il Comune di Bergamo; l’Ente Fiera Promoberg; Agripromo Bergamo, la Siad e le Grafiche Valpolicella.

I vini provengono da Austria, Repubblica Ceca, Francia, Australia, Cile, Germania, Grecia, Ungheria, Italia, Macedonia, Serbia, Spagna, Sud Africa, Svizzera, Turchia, Israele, Croazia, Perù e Malta. I giudici e i giornalisti, invece, arrivano da Argentina, Austria, Canada, Cile, Croazia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Lettonia, Perù, Polonia, Francia, Repubblica Ceca, Sud Africa, Turchia, Inghilterra, Ungheria, Italia. “Un record di presenze – conferma Sergio Cantoni direttore del Consorzio Tutela Valcalepio e coordinatore del Comitato organizzatore del Concorso – che premia gli sforzi che abbiamo fatto nell’arco degli anni per far conoscere e valorizzare quello che è diventato un appuntamento di primo piano nel calendario dell’enologia internazionale”.


“Ci sono arrivate prenotazioni da parte di Paesi che non avevamo previsto – aggiunge Vanessa Verdoni referente di Vignaioli Bergamaschi – a dimostrazione del successo che l’evento ha riscosso tra i produttori mondiali. Nazioni come Macedonia e Repubblica Ceca che onestamente non ci aspettavamo”.


L’arrivo di giudici e giornalisti è previsto per giovedì. “Per loro – spiega il conte Bonaventura Grumelli Pedrocca presidente del Consorzio e vice presidente della Provincia di Bergamo – nell’intento di promuovere oltre al vino anche il territorio, abbiamo organizzato un tour in Città Alta, mentre venerdì pomeriggio, chi vorrà, potrà effettuare nel pomeriggio una gita sul lago d’Iseo con visita a Montisola, prima della cena di gala nel Castello di Urgnano”.


“Encomiabile – rimarca il presidente della Provincia di Bergamo Valerio Bettoni – quanto è stato organizzato dal Consorzio Tutela Valcalepio perché eventi di questa caratura sono importantissimi sia per il comparto produttivo che per quello turistico perché presentano a 360 gradi il nostro territorio all’estero. Territorio che grazie all’aeroporto di Orio al Serio ne può trarre enormi vantaggi. Complimenti quindi al Consorzio Tutela Valcalepio e ad Agripromo Bergamo per quanto stanno facendo a livello internazionale per valorizzare la nostra provincia”.


La degustazione dei vini avverrà venerdì mattina: l’assaggio e la valutazione verrà fatta da 6 commissioni e novità di quest’anno i vini vincitori verranno posti in degustazione al Vinitaly 2009 in un apposito spazio posto all’esterno dello stand Piazza Valcalepio. “Una vetrina importante – conferma Sergio Cantoni – che abbiamo pensato di dare a tutte le etichette che entreranno in zona medaglia per offrire un palcoscenico importante in più ai partecipanti”.  


Come nelle precedenti edizioni anche quest’anno nella mattinata di sabato 18 ottobre con inizio alle 9.30, prima della comunicazione dei vincitori, è previsto un convegno promosso in sinergia con Agripromo Bergamo. Sarà un Forum sull’agroalimentare dal tema: “L’importanza dei distretti alimentari per lo sviluppo agricolo” a cui parteciperanno come relatori esperti del settore che affronteranno il tema a 360 gradi. “Il nostro intento – ha anticipato Carlo Mangoni presidente di Agripromo – è quello di fare un punto sull’attuale situazione e stilare eventuali programmi in difesa della filiera produttiva, dei grossi e piccoli imprenditori e del mondo agricolo bergamasco”. L’evento internazionale si concluderà sabato pomeriggio con una degustazione dei vini partecipanti libera a tutti. Inizio ore 15. 30.


Informazioni dettagliate sul concorso si possono trovare sul sito: www.emozionidalmondo.it


Convegno
“L’importanza dei Distretti Agroalimentare per il settore Agricolo”


Moderatore


Carlo Mangoni, presidente Agripromo


Interventi



  • Saluti del Conte Bonaventura Grumelli Pedrocca, presidente Consorzio Tutela Valcalepio
  • Carlo Saffioti presidente Commissione agricoltura e Comitato regionale per la montagna Regione Lombardia.
  • Luigi Pisoni assessore provinciale agricoltura, caccia e pesca.

Relatori



  • Ciro Lazzarin Coordinatore area economica Agri 2000 “L’importanza dei distretti economici per il settore agricolo”.
  • Marco Gatti vicepresidente Associazione Club Papillon “Il legame tra la produzione agricola e la ristorazione di qualità. Il prodotto tipico e la ricettività in azienda intese come strumento di marketing territoriale. De.Co.”.
  • Mauro Carbone direttore Ente Turismo Alba, Bra, Langhe e Roero “Interazione tra i distretti Agroalimentare ed il Turismo”.
  • Luigi Odello presidente Centro Studi Assaggiatori “Un nuovo metodo per garantire il piacere attraverso l’abbinamento dei prodotti tradizionali del territorio”.
  • Sergio Cantoni direttore Consorzio Tutela Valcalepio “Il distretto enologico punto di partenza per un nuovo mercato del vino”.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link