Presentata l’Aquila Reale di Cesarini Sforza

0
16
Featured image

Presentata a Trento, lo scorso venerdì 26 settembre, la nuova cuvée “Aquila Reale” della Cesarini Sforza, alla presenza delle istituzioni locali, della stampa e dei rappresentanti della struttura commerciale dell’azienda. La giornata ha avuto inizio con la visita al Maso Sette Fontane, in Val di Cembra, dalle cui uve Chardonnay è stata ottenuta la cuvée “Aquila Reale” – Trento D.O.C. Riserva Millesimata 2001. Il Maso, conosciuto per le sue produzioni d’eccellenza fin dal secolo XVIII, si trova a 500 metri sul livello del mare, si affaccia con una spettacolare veduta sulla Valle dell’Adige e offre le condizioni ideali per ottenere grandissime uve da utilizzare come basi spumante. La visita al vigneto, di grande interesse scientifico, è stata condotta dall’agronomo Corrado Aldrighetti e ha visto la partecipazione della famiglia Moser, proprietaria del Maso Sette Fontane.

A Ravina, presso gli stabilimenti della Cesarini Sforza, il programma è proseguito con la degustazione tecnica della nuova cuvée “Aquila Reale”: l’amministratore delegato dell’azienda, Fausto Peratoner, e l’enologo, Giorgia Brugnara, hanno risposto alle numerose domande che hanno animato il dibattito seguito agli assaggi. In serata, l’evento è culminato con la cena di gala al Relais Gourmet Maso Franch di Giovo: qui lo chef stellato Markus Baumgartner ha accompagnato personalmente i numerosissimi ospiti in un insolito percorso degustativo, secondo la formula di sua creazione, “Festival della Cucina”, che ha visto il servizio di “Aquila Reale” Cesarini Sforza a ogni portata.

AQUILA REALE – TRENTO D.O.C. RISERVA
Riserva Aquila Reale Millesimato 2001, dal perlage unico e dal bouquet ricco di fascino, che solo le grandi riserve sanno esprimere. Ottenuta esclusivamente da uve Chardonnay emblema del territorio trentino, provenienti interamente dall’antico Maso Sette Fontane in Valle di Cembra, un terreno a 500 metri s.l.m, esposto a ovest e vocato fin dal 1734 alla produzione di uve pregiate. Questa Riserva di rarissima raffinatezza ed eleganza è ideale per suggellare i momenti importanti, per un dono significativo, per occasioni uniche. Con il carattere fiero delle sue origini trentine, così inconfondibile al palato, Aquila Reale accompagna armoniosamente, esaltandole, anche le ricette dei più raffinati gourmet.

SCHEDA TECNICA
– Denominazione: Trento D.O.C Riserva – Metodo Classico
– Vendemmia 2001: eccellente annata con forti escursioni termiche nel mese di settembre che hanno permesso di raggiungere un ottimo rapporto tra acidità, grado zuccherino, aromi e fragranza. Millesimo dall’elevata longevità
– Sboccatura: più sboccature nel corso dell’anno
– Composizione varietale: 100% Chardonnay
– Zona di provenienza: Maso Sette Fontane in Valle di Cembra (Trentino)
– Tipologia del terreno: detritico, leggermente calcareo, non molto profondo, franco sabbioso
– Esposizione e altimetria: ovest, 500 m s.l.m.
– Periodo di raccolta: settembre
– Fermentazione: in acciaio inox 50%, in legno di varie età 50%
– Conservazione e malolattica: negli stessi recipienti di fermentazione con i propri lieviti e batonnages settimanali
– Tiraggio:  settembre
– Maturazione sui lieviti:  72 mesi
– Liqueur d’expédition: fatta con vini di riserva conservati in legno
– Tipologia: Brut

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale e rimani aggiornato sulle novità del panorama vitivinicolo italiano. Prova, ti puoi cancellare quando vuoi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here