La vendemmia della DOC Piave sul web

0

Come vendemmiare al momento giusto? Ai viticoltori dell’area Doc Piave basterà consultare il web! Sono, infatti, consultabili sul sito di Veneto Agricoltura (www.venetoagricoltura.org) i dati sulle “curve di maturazione” aggiornati in tempo reale relativi ai principali vitigni (Chardonnay, Pinot grigio, Merlot, Carmènere e Prosecco) coltivati nel territorio della Doc Piave (che comprende 50 comuni della provincia di Treviso e 12 della provincia di Venezia).

“Si tratta di una grande ed utilissima novità – commenta il presidente del Consorzio Tutela Vini del Piave, Antonio Bonotto – realizzata per la prima volta nel Veneto grazie agli studi di zonazione viticola dell’area Doc Piave che il Consorzio sta realizzato con Veneto Agricoltura, in collaborazione con la Regione Veneto, ed il CRA-VIT di Conegliano. Grazie a questo servizio, infatti, ciascun viticoltore potrà avere elementi certi sui cui ponderare l’inizio della raccolta delle uve di ciascun vitigno nelle diverse aree, e si tratta di una scelta assolutamente strategica per ottenere l’obiettivo enologico prefissato. Basarsi su parametri oggettivi aiuterà certamente il viticoltore nelle sue scelte che poi dovranno tenere conto anche di altri aspetti come l’organizzazione aziendale , lo stato sanitario delle uve ecc…Ritengo si tratti di uno strumento davvero prezioso, tanto che il Consorzio Tutela Vini del  -Piave ha da tempo informato i produttori dell’area – soci e non soci del Consorzio – di questa opportunità proprio per dare a tutta l’area DOC ulteriori informazioni utili a far crescere, vendemmia dopo vendemmia, il livello qualitativo dei nostri vini”.


I dati pubblicati sul sito si riferiscono, infatti, ai 115 vigneti-guida distribuiti nelle 10 aree pedoclimatiche individuate dagli studi di zonazione ed evidenziano il grado zuccherino raggiunto dalle uve, così come l’acidità e il pH dell’acino: ciascun viticoltore potrà così rifarsi ai valori del vigneto-guida a lui più vicino per localizzazione, varietà e caratteristiche dell’ambiente pedoclimatico per valutare il momento migliore per iniziare la raccolta delle uve. 

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link