“Milazzo Topwines”: Assovini Sicilia partecipa alla IV edizione di una tre giorni dedicata al vino,

0
14
Featured image

Venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 luglio 2008 la città di Milazzo si prepara a celebrare la quarta edizione di “Milazzo Topwines” una tre giorni dedicata alla promozione del vino siciliano in un percorso di avvicinamento alle cantine produttrici e ai prodotti enogastronomici del territorio. Lo storico atrio del comune di Milazzo sarà teatro di una girandola di degustazioni guidate dai produttori con protagonisti anche i vini di nove aziende aderenti ad Assovini Sicilia: Alessandro di Camporeale, Bugnano, Donnafugata, Feudo Maccari, Firriato, Marabino, Masseria del Feudo, Planeta, Settesoli.

“La presenza di Assovini Sicilia a Milazzo – afferma Lorenzo Italiano, sindaco di Milazzo – rappresenta poi un ulteriore tassello di qualità che sono certo troverà il favorevole riscontro di tutti gli appassionati che vorranno accedere all’area di degustazione. Ritengo che si tratti di una manifestazione di grande richiamo che segue gli appuntamenti promossi negli anni passati. Aggiungo che i riconoscimenti ottenuti sino ad ora  confermano l’altissima qualità dei vini siciliani e la professionalità degli operatori dell’isola. Il vino – conclude il Sindaco – rappresenta oggi uno dei grandi fattori di sviluppo e di nuova immagine per la Sicilia, ma anche un’occasione poderosa di salvaguardia della nostra identità e, al tempo stesso, della internazionalizzazione della Sicilia..”

“Milazzo Topwines” non sarà una manifestazione dedicata esclusivamente al vino. Nello stesso arco temporale sarà organizzata la V° “Notte Bianca”che nelle ultime edizioni ha richiamato nella città di Milazzo oltre 60.000 visitatori, grazie alla presenza di concerti musicali dal vivo, spettacoli teatrali, artisti di vario genere. Questo mix di arte e musica accompagnerà la degustazione all’aperto in cui amanti del buon bere e semplici appassionati saranno condotti alla scoperta del meglio dell’enologia siciliana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here