I vini dei Colli Berici e la Rassegna Enologica Itinerante

0

La Presidenza Nazionale di Italia del Gusto ha incontrato i produttori di vino dei Colli Berici, per definire il Piano di Informazione Locale che riguarda il loro territorio. Sono stati definiti gli obiettivi del Piano e le iniziative da sviluppare entro il 2008. Il progetto di comunicazione si colloca in un momento particolarmente felice per molte aziende che sono state premiate e segnalate alla Rassegna Enologica Itinerante,la disfida dei Vini DOC “Colli Berici”. La proclamazione degli 11 vincitori è avvenuta Sabato 24 e Domenica 25 maggio.

Di seguito il comunicato.
“Cento calici. Tutti diversi, tutti vini accomunati dalla Denominazione ad Origine Controllata dei Colli Berici: una scelta impegnativa che alla fine ha visto un solo trionfatore per ogni categoria. Un’attenta giuria di esperti, appassionati e giornalisti ha infine designato i vincitori della Rassegna Enologica Itinerante. Sul podio ci sono Tai Rosso 2007 “Cavazza”, Barbarano 2006 “Faccin Dino e Lorenzo”, Tai Rosso Invecchiato “Colpizzarda” 2006, Merlot “Dal Maso”, Cabernet Riserva “Vini Cris” tra i rossi, e ancora Garganega “Ego”, Pinot Bianco “Mattiello Natalino”, Chardonnay “Ca’ Grande di Gianesini” fra i bianchi. Ed ora tocca agli appassionati assaggiare e scegliere i “propri” vincitori: domenica 25 maggio infatti, a Barbarano, Palazzo dei Canonici aprirà le porte per la degustazione collettiva.

Undici “Numeri Uno” fra i vini dei Colli valutati quest’anno. Le produzioni enologiche sono state degustate da una giuria di esperti (enologi, giornalisti del settore, esperti degustatori della Camera di Commercio) che in un incontro svoltosi nei giorni scorsi si sono confrontati per individuare il vincitore per ogni tipologia di vino in classifica. Si è trattato di un vero e proprio concorso enologico, quindi con regolamento di partecipazione, iscrizione, prelievo dei campioni di vino, anonimizzazione delle bottiglie e esame delle commissioni di degustazione. Infine si sono redatte le classifiche distinte per tipologia di Vino DOC. Fra i bianchi, nella categoria Garganega è risultata trionfatrice l’etichetta “Ego” 2007 dell’azienda vitivinicola Costalunga, subito seguita dal Garganega 2007 dell’azienda Ca’ Basso; il Pinot Bianco ha invece visto sul podio l’etichetta 2007 prodotta da “Mattiello Natalino”, seguita dal “Dal Maso” 2007, dal terzo classificato “Nani” 2007 del Vigneto Nespolaro, dal “Ca’ Basso” del 2007 e dal “Pegoraro” 2007. Fra gli Chardonnay vincitrice è risultata l’annata 2007 del “Ca’ Grande di Gianesini”, nella categoria Sauvignon ha vinto il “Marcato” 2006 a pari merito con il “Dal Maso Casara Roveri” 2006, seguiti dall’etichetta di “Cantine dei Colli Berici”. Quindi il 2007 è stata la prima annata del Tai Rosso, precedentemente denominato Tocai Rosso. I primi tre posti, nell’ordine, se li sono aggiudicati “Cavazza”, “Costalunga Gheorgos” e “Piovene Porto Godi”. La categoria Invecchiati di Tai Rosso ha visto al primo posto il “Dal Maso Colpizzarda” 2006, seguito da “Cavazza Corallo” 2006 e “Le Pignole Torengo” 2006. Per la denominazione Barbarano, che individua la zona “classica”, il primo posto sul podio è stato appanna ggio di “Faccin Dino e Lorenzo” 2006. Per il Merlot il vincitore è stato il “Dal Maso” 2005, mentre nel Cabernet 2007 la scelta è stata davvero difficile: primo il “Ca’ Rovere Sisto Rosso”, seguito nell’ordine da “Vini Cris Vigna Castel Bricon”, “Cielo e Terra Defrà”, “Montagna”, “Vini Cris Principio” e “Rosso del Campo Carraro Colle di Bugano”, “Mattiello Natalino” e infine ottavo “Muraro Severino”. E’ stata sfida anche fra i Cabernet 2006, competizione vinta dall’etichetta “Piovene Porto Godi Vigneto Pozzare” subito seguita da “Cantine dei Colli Berici Belvedere”, “Costozza Conti Da Schio”, “Chiesa Vecchia Cabernet della Chiesa”, “Cavazza Cicogna”. Per chiudere alla grande con la categoria Cabernet Riserva: vincitrice, incontrastata, l’etichetta “Vini Cris da Cabernet Sauvignon” 2004.”

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link