Costituita la Federazione delle Strade del Vino e dei Sapori di Sicilia: il catanese Maurizio Ninfa

0

Si è costituita la Federazione  siciliana delle “Strade del vino e dei sapori”. Presidente è stato designato Maurizio Ninfa, attuale direttore generale della “Strada del vino dell’Etna”, già consulente per gli eventi della Provincia Regionale etnea e promotore di diverse manifestazioni a carattere nazionale ed internazionale come ExpoBit . Al nuovo organismo hanno già dato adesione i consorzi relativi alle Strade   del vino di  Alcamo,Castelli Nisseni, Erice, Val di Noto, val di Mazara,Messina. In corso di adesione comunque tutte e 11 le Strade siciliane costituite per promuovere e e valorizzare i territori circostanti  le produzioni  vitivinicole Doc siciliane.Da Catania inoltre è partito l’input per la costituzione della “Federazione Nazionale delle Strade del vino e dei Sapori” dove mancano all’appello solo i consorzi di 4 Regioni, ma entro luglio l’adesione è assicurata su tutto il territorio nazionale. “L’obiettivo è quello di creare un soggetto unico in grado di coordinare e confrontarsi con le istituzioni, come Regioni e Governo. Da quì a breve inoltre chiederemo alla Regione Sicilia di autorizzarci appunto a divenire in modo da poter svolgere un’azione sinergica a tutela e salvaguardia di tutte quelle tipicità locali e prodotti agroalimentari che arricchiscono e caratterizzano i territori vitivinicoli a denominazione di origine controllata (Doc).

La Federazione Siciliana così costituita andrà a raggruppare in tutta l’isola un centinaio di Comuni, diverse Province Regionali, Enti Parco, e alcune centinaia di aziende, sopratutto nel settore vitivinicolo  e numerose strutture turistico-ricettive. ” I dati degli ultimi anni confermano che c’è un trend in forte crescita per quanto riguarda l’enoturismo, il binomio territorio-vini, che adesso si allarga anche ai prodotti tipici locali, rappresenta un valore aggiunto per catturare nuovi flussi turistici e diversificare l’offerta turistica, da quì l’esigenza di creare la Federazione come soggetto unico in grado di programmare e coordinare gli interventi.L’esperienza di questi anni, della Strada del Vino dell’Etna ( che vede associati Provincia Regionale di Catania ente capofila, i comuni del versante nord-est etneo, aziende vitivinicole, produttori agro-alimentari,strutture turistico-ricettive, vettori di trasporti e servizi,ecc)  è servita a gettare le basi per questo progetto della Federazione Regionale prima, e Nazionale dopo, lanciando l’input proprio da Catania e subito accolto nel resto dell’isola e anche della penisola.  

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link