Pieno successo per il Convegno di presentazione dell’Azienda Viticola Sperimentale “La Bicocca”

0

E’ partita sotto i migliori auspici la presentazione del progetto di realizzazione dell’Azienda Viticola Sperimentale La Bicocca in Verzuolo (CN), svoltasi Giovedì 8 Maggio 2008 nella splendida location dell’Antico Palazzo Comunale di Saluzzo: un pubblico assai qualificato e interessato (ricordiamo, tra gli altri, il sindaco di Saluzzo Paolo Allemano, Renata Salvano del Distretto dei Vini di Langhe Roero Monferrato, Giovanni Carlo Laratore della Fondazione CRSaluzzo, Lido Riba dell’Uncem, Marco Carena della Comunità Montana Alta Valle Susa, il prof. Vittorino Novello dell’Università di Torino, Alessandra Mollo e Deborah Santini dell’Istituto di Virologia Vegetale di Grugliasco, Giancarlo Scaglione dell’Azienda vinicola Forteto della Luja), e giornalisti della stampa specializzata e non (citiamo Alberto Gedda che ha realizzato un servizio per il TG3 Piemonte andato in onda sabato 10 maggio nella rubrica “Il Settimanale”), Maurizio Gily della testata “Millevigne”, Alfredo Zavanone, decano dei giornalisti lombardi, collaboratore e corrispondente di numerose testate giornalistiche italiane ed estere, direttore di vari giornali ed emittenti televisive locali e consulente di “Linea Verde”, Danila Orsi Tibaldeschi della testata online “Euroricette”, Alexandre Mascal della “Federation Internationale des Journalistes et Ecrivains du Tourisme”, Luciano Scarzello del “Corriere Vinicolo”, Cristina Fracchia di “Cucina e Vini”, Gianluigi Veronesi della testata “Degusta”) hanno arricchito con la loro presenza una giornata importante non solo per il Comune di Saluzzo ma anche, e soprattutto, per il mondo della viticoltura.

Il Convegno
Il convegno, moderato dall’istrionico Elio Archimede, direttore della prestigiosa testata “Barolo&Co”, è stato introdotto da Michele A. Fino, Assessore all’Agricoltura del Comune di Saluzzo, al quale chiediamo un breve resoconto degli interventi dei relatori: «Tutti gli interventi istituzionali (di Sebastiano Massa, Assessore all’Agricoltura della Provincia di Cuneo, Renata Salvano, Vicepresidente del Distretto dei Vini Langhe Roero Monferrato, Giancarlo Laratore, Vicepresidente della Fondazione CRS, Paolo Allemano e Gianfranco Marengo, rispettivamente Sindaco di Saluzzo e di Verzuolo) sono stati improntati alla conferma della validità del Progetto, che completa in modo coerente il Centro per le Rarità Ampelografiche Cuneesi “Giuseppe di Rovasenda”. Da tutti gli attori è venuta la conferma alla disponibilità a rinnovare per il 2008/2009 gli interventi finanziari che consentiranno di realizzare materialmente l’Azienda Viticola Sperimentale “La Bicocca”. Gli interventi tecnici hanno evidenziato il lavoro di tutela e sperimentazione, per quanto concerne la viticoltura in modo particolare, condotto dalla Scuola Teorico-Pratica Malva Arnaldi di Bibiana (TO) (Rappresentata dal dott. Francesco Beccaria e dall’istituto di frutti-viticoltura dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza (rappresentato dal Prof. Maurizio Zamboni), mentre alla Direttrice di Donna Sommelier Europa Maria Luisa Alberico e al presidente della Comunità Montana Alta Valle di Susa, Marco Carena, è toccato il compito di illustrare una sperimentazione di successo, in un’area montana quasi estrema, com’è l’esperienza del vino del ghiaccio di Chiomonte. Il Prof. Grasso, della Scuola Enologica di Alba, ha, infine, illustrato le analisi e gli studi condotti sul sito della Bicocca in Verzuolo, sotto il profilo climatologico, geologico, podologico e colturale, aggiungendo una breve disamina dei vitigni che saranno impiantati, scelti in collaborazione con la celebre ampelografa del CNR Anna Schneider».

L’educational tour nel Saluzzese
Al termine del convegno e dopo la colazione curata da Germano Morina dell’Ostu dji Baloss e “annaffiata” dai vini dei produttori del Consorzio Colline Saluzzesi DOC, un’agguerrita “pattuglia” composta da circa trenta giornalisti e gourmet hanno compiuto un interessante educational tour presso tre importanti aziende agroalimentari del saluzzese: l’Azienda Montana Achillea di Paesana, la cooperativa Il Casolare di Piasco e il microbirrificio Birra Boero di Frassino. Presso l’Achillea è stato visitato il laboratorio di produzione e successivamente i partecipanti hanno potuto degustare alcuni prodotti (da segnalare il succo puro di mirtillo, un vero nettare da suggere). Molto interessante anche la visita a Il Casolare con degustazione di formaggi e visita alla stalla. E, per finire, a Frassino dove Alessandro Boero in collaborazione con il Ristorante L’Albero Fiorito ha preparato una degustazione guidata di 5 birre Boero (Solea, Ghita, Rubra, Porter e Gaia) in abbinamento a 5 piatti preparati dal ristorante. Deliziose le frittatine di luppolo selvatico in abbinamento con la Solea e superba la cioccolata fondente e biscotti in abbinamento con la Gaia, la birra di castagne di Boero.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link