La Franciacorta varca la frontiera: da Londra a Berlino per il Festival del Franciacorta

0

La Franciacorta mantiene alta l’attenzione verso i mercati stranieri, a cominciare da quelli europei: da Londra dove sarà presente alla London International Wine Trade, che avrà inizio il 20 maggio 2008, a Berlino per la seconda tappa annuale del Festival del Franciacorta Itinerante. Il Festival si svolgerà nella giornata del 22 Maggio 2008 nella elegante e raffinata cornice dell’Hotel Adlon Kempinski di Berlino dalle 15.00 alle 21.00. Una giornata in cui sedici Aziende franciacortine e più di 32 etichette di Franciacorta saranno a disposizione di operatori e appassionati per soddisfare la voglia di conoscere sia il prodotto che il territorio della Franciacorta. Quello tedesco, infatti, è forse un pubblico tra i più attenti e desiderosi di conoscere a fondo questo vino così esclusivo e con il forte valore aggiunto della sua italianità.

La manifestazione sarà resa più coinvolgente dai seminari che Jens Priewe, uno dei più accreditati giornalisti tedeschi specializzati nella comunicazione del vino. Seminari che racconteranno il territorio, il metodo di produzione, lo stile di questo prodotto unico, alla cui parte teorica si accompagnerà quella pratica di una serie di degustazioni guidate delle varie tipologie di Franciacorta.

Inoltre nella settimana che precede il Festival ristoranti, enoteche, wine bar della città saranno coinvolti in una gioiosa kermesse enologica con eventi, cene, degustazioni. Franciacorta a Berlino offrirà lo spunto per provare gli abbinamenti con importanti cucine e con tanti prodotti della gastronomia locale: un gioco che vuole offrire stimoli nuovi e scoperte entusiasmanti. Insomma una operazione di comunicazione tesa ad affermare sempre di più il marchio Franciacorta all’estero.

La Germania, nello specifico, è un partner privilegiato e attento alle bollicine del Franciacorta. Infatti è proprio verso il mercato tedesco che si impegna la grande maggioranza delle aziende che dedicano una parte del loro prodotto all’estero. L’interesse dei tedeschi per le bollicine italiane ha lontane origini sia storiche che culturali, e la Franciacorta, come zona anche geograficamente vicina, rappresenta quel complesso di cultura, tradizione, storia e buona enogastronomia che li vede sempre più affezionati e attenti. Dopo Monaco di Baviera è la seconda volta che la manifestazione si svolge in Germania, Paese di interesse nell’ottica della politica di promozione e delle esportazioni del Franciacorta, che ha visto un incremento della commercializzazione all’estero con in testa proprio questa nazione.

Il Franciacorta, prodotto in un  territorio dalle caratteristiche uniche, risultato di lunghi anni di attesa in cantina, di un metodo fatto di regole severe e di un rapporto passionale con l’uomo che lo cura, si presenta a Berlino per raccontare la sua storia arricchita da radici lontane e da esperienze giovani, e la sua realtà fatta di qualità al livello più alto in Italia. E per condividere questa qualità che non è solo frutto del lavoro di una Regione ma risultato di capacità e passioni tutte italiane.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link