Il tappo Korked e il vino della serie TV I Cesaroni

0

Il vino senz’amarezza della Cantina Cerquetta dei castelli romani, nato per promuovere la serie tv I Cesaroni, ha conquistato il pubblico e a due mesi dalla sua nascita è uno dei vini più graditi sulle tavole dei telespettatori. Dal 15 maggio in commercio ci saranno le nuove bottiglie del senz’amarezza. La novità consiste nel tappo “KORKED”, il tappo col buco o se si preferisce il tappo che respira, distribuito in esclusiva per l’Italia da OliverOgar sarà presente sulle bottiglie. Il successo del bianco “Frascati Senz’amarezza Doc Superiore” e del rosso “Lazio Rosso IGT Senz’amarezza” con base di merlot-sangiovese è testimone della vincente formula ” familiare”, semplice e genuina della  Famiglia Cesaroni e rispecchia esattamente ciò che i telespettatori desiderano.

Korked è l’unico tappo realizzato con un processo industriale che ha fatto propri tutti i vantaggi del sughero eliminando, però, i difetti intrinsecamente legati alla naturalità, come le ossidazioni non controllabili e l’odore di tappo. Korked è prodotto con materiali sintetici di altissima qualità, per alimenti, e non attaccabili dalle muffe che producono il TCA (tricoloranisolo, sostanza responsabile dell’odore di tappo e del gusto anomalo) e tali da garantire performance costanti nel tempo.

Ma la vera innovazione tecnologica del tappo-col-buco risiede nella membrana permeabile ai gas che Korked racchiude al suo interno e che consente la microssigenazione controllata, aiutando l’affinamento del vino e il mantenimento della qualità. Il foro che attraversa il tappo e rende Korked immediatamente riconoscibile agevola lo scambio dell’aria attraverso la membrana, assicurando, inoltre, elasticità e aderenza alla chiusura.

I vantaggi per la qualità del vino sono ampiamente dimostrabili e confermati anche dai più tenaci difensori della “sacralità” dei prodotti naturali. Oggi, il vino di qualità è più che mai un prodotto “tecnologico” e l’industria italiana ha fatto passi da gigante nel settore, ne è testimone il senz’amarezza che non solo ha spontaneamente rivalutato il territorio agroalimentare dei castelli romani e l’enologia laziale ma grazie al tappo Korked  ha saputo essere il precursore di future tecniche di innovazione.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link