In Vino Veritas, Pighin brinda con il Friulano al prossimo Vinitaly.

0

Cambia il nome ma non il gusto: anche Pighin, dopo il recente decreto del Ministero dell’Agricoltura, ribattezza il proprio Tocai in Friulano. E lo fa brindando ad una scelta contestata ma che ora – a giochi conclusi – non può che rallegrare. Afferma Roberto Pighin, con il padre guida ed anima dell’azienda vitivinicola: “In vino veritas, nel vino la verità. Ed oggi più che mai il detto antico rivela la propria saggezza: perché tra ragioni burocratiche e confronti giuridici, il buon senso è proprio nel cuore del contendere, cioè nella qualità di un vino unico ed inconfondibile che certo nessuno ha mai potuto confondere con l’omonima varietà ungherese”. Fresco e fruttato, con una garbata acidità ed il tipico leggero retrogusto di mandorla, il Friulano Pighin vendemmia 2007 debutterà al prossimo Vinitaly (Padiglione 7 Stand E7-E8).. Una perla per le aziende del Gallo, caratteristico logo distintivo dell’azienda di Risano (UD), che in questa proposta conferma la qualità di eccellenza di tutti i propri vini.

Per informazioni:
Fernando Pighin & Figli
Viale Grado, 1 – Risano di Pavia di Udine (UD)
www.pighin.com

Share.

Leave A Reply

Tutti le news del vino direttamente nella tua casella di posta elettronica ogni martedì. Iscriviti subito alla newsletter di Bereilvino.

ISCRIVIMI 
Niente SPAM, e ti puoi cancellare quando vuoi!
close-link