A Bologna arriva Note di Piacere, la campagna Vini d’Abruzzo DOC.

0

“Note di Piacere”. E’ questo il nome dato alla campagna di comunicazione dedicata ai vini d’Abruzzo e voluta dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Abruzzo e dall’Agenzia Regionale per i Servizi di Sviluppo Agricolo, Arssa. “Una campagna che nasce dalla volontà di promuovere i vini a denominazione di origine della regione, in particolare del Montepulciano d’Abruzzo, vero e proprio vino simbolo del nostro territorio – racconta Marco Verticelli, Assessore all’Agricoltura Regione Abruzzo – attraverso un’operazione di alto profilo e di grande impegno, resa possibile anche dalla fattiva collaborazione di tutti i rappresentanti della filiera, soprattutto i Consorzi di Tutela dai quali abbiamo ricevuto un significativo contributo nell’individuazione di una comune strategia”.

Strategia che, oltre a una forte campagna pubblicitaria di supporto, ha individuato nel rapporto con il pubblico il punto chiave dell’intera operazione. Proprio per questo sono state scelte sei importanti piazze italiane dove organizzare delle grandi degustazioni pubbliche allo scopo di far scoprire, o in molti casi riscoprire, i profumi e i sapori del Vitigno Abruzzo. E Bologna, dopo la partenza avvenuta a Roma, è la seconda tappa di questo tour che poi proseguirà per Firenze, Torino, Verona e Milano. “Una tappa fondamentale – precisa sempre Verticelli – Perché ci auguriamo che confermi il clamoroso successo di quella romana. Perché giunge immediatamente prima del fondamentale appuntamento di Vinitaly ma, soprattutto, perché il pubblico bolognese è conosciuto per la sua competenza e passione e quindi per noi questo del capoluogo romagnolo è un test davvero importante”.

E di certo gli appassionati felsinei non si lasceranno sfuggire la degustazione di giovedì 30 marzo che si terrà presso la Sala Imperiale del Royal Hotel Carlton, in via Montebello 8, dalle ore 16.00 alle ore 21.00. Ben 40 produttori e 80 etichette racconteranno una delle più importanti realtà vitivinicole italiane, forte di una storia testimoniata da Ovidio, Polibio e Plinio il Vecchio, e di un’attualità che vede l’Abruzzo tra le prime 5 del nostro Paese con oltre 1 milione di ettolitri di vino Doc (8%), provenienti da un territorio incastonato tra l’Adriatico e le montagne del Gran Sasso e della Maiella, nel più grande sistema di aree protette d’Europa.

Né va dimenticato che il Montepulciano d’Abruzzo è da due anni (fonte AC Nielsen) il leader assoluto nelle vendite nella GDO con ben 13 milioni di bottiglie che finiscono sulle tavole degli italiani, con un rapporto qualità/prezzo che costituisce uno dei fiori all’occhiello della produzione enologica abruzzese. Il tutto ricordando anche gli altri vini che stanno regalando enormi soddisfazioni a tutto il comparto regionale: dal sempre classico Trebbiano all’ormai acclamato Pecorino, passando attraverso vitigni da recuperare come la Passerina e la Cococciola.

Altrettanto interessante è il posizionamento sui mercati esteri: dei 100 milioni di bottiglie prodotte ogni anno, infatti, circa la metà prendono la via dell’export con un posizionamento assai forte in Germania (23%), Stati Uniti (22%) e Canada (10%), con crescita importante in Gran Bretagna, nei Paesi del nord Europa e nel mercato asiatico. Ma l’Italia, attraverso la campagna “Note di Piacere”, ideata e curata dall’agenzia di comunicazione Ideamorphosy, resta il punto di riferimento principale per i produttori della regione.

“Con questa iniziativa intendiamo presentarci ad appassionati ed operatori – continua l’Assessore all’agricoltura Marco Verticelli – ed invitarli a conoscere e vivere il nostro territorio, partendo magari dall’Enoteca Regionale d’Abruzzo, situata nello storico Palazzo Corvo di Ortona, dove è possibile degustare ed acquistare i nostri vini seguiti dalla cortese professionalità dei sommelier dell’Ais Abruzzo”.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link