Pighin Rosso Riserva “Villa Agricola 2002: dalla terra dei bianchi un vino di sorprendente personal

0

Tre differenti vitigni per un vino prezioso: Rosso Riserva Villa Agricola Pighin – D.O.C. Friuli Grave 2002. Un cuvée nobile, vera perla delle aziende agricole friulane PIGHIN che hanno riscoperto nei rossi friulani la qualità di eccellenza che da sempre contraddistingue i grandi bianchi di questa terra altamente vocata alla coltivazione della vite. Risultato di questa ricerca degno di particolare nota, Rosso Riserva Villa Agricola è il risultato di una miscellanea di vini ottenuti dalla vinificazione di una selezione di uve tra le quali spicca la varietà autoctona per eccellenza Refosco (70%) unito ai nobili Merlot (15%) e Cabernet Sauvignon (15%).

Affinato per due anni in botti di rovere di Allier, Lemousin e Slavonia, Villa Agricola fonde nella brillante corposità del suo color rubino carico un’armonia di profumi di frutti di bosco, spezie e dolci note di liquirizia che lo rendono inconfondibile. Vino di lunga persistenza aromatica e grande finezza, da servire a 18/20 gradi, è sorprendente accompagnato a carni rosse grigliate, selvaggina, pollame nobile e formaggi stagionati: matrimonio di sapori della tradizione italiana per assaporare tutto il calore della terra friulana.

Per informazioni:
Fernando Pighin & Figli
Viale Grado, 1 – Risano di Pavia di Udine (UD)
www.pighin.com

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link