L’American Style sceglie le bollicine Carpenè Malvolti.

0

Le bollicine di Carpené innaffiano il Capodanno più brioso del mondo, quello della Grande Mela. Se le strade della metropoli più cosmopolita della East Cost si sono riempite all’inverosimile per festeggiare l’arrivo del 2008 in un trionfo di luci e fuochi d’artificio in pieno American Style, nella notte più lunga dell’anno su New York ha brillato anche una stella tutta italiana che porta proprio il nome di Carpené Malvolti.

A riempire i calici con le bollicine di Carpené sono stati Mario Batali, Joe e Lidia Bastianich, i titolari di chiara origine italiana della catena di ristoranti più prestigiosi e alla moda di New York: Del Posto, Esca, Otto e Babbo e nei loro locali di Las Vegas. Un tributo all’arte spumantistica di casa nostra e allo stesso tempo un omaggio ai propri clienti che, dopo aver degustato una cena dai sapori tipicamente mediterranei, hanno potuto brindare al nuovo anno facendo saltare i tappi alle Magnum di Prosecco di Conegliano DOC Cuvée Extra Dry.

Una soddisfazione in più per l’azienda di Conegliano che ha chiuso il 2007 in crescita per un fatturato totale di 22 milioni di euro. I volumi rispetto al 2006 sono infatti aumentati dell’11%, non solo grazie al mantenimento delle posizioni di leadership acquisite in Europa con la Germania, la Svizzera e l’Inghilterra, in USA, Canada, Giappone, Venezuela e Australia ma anche alle nuove aperture verso i mercati di India e Corea del Sud, e ad un incremento sostanziale della presenza in Russia e Cina, portando le esportazioni al 51% del fatturato totale. Un modo in più per fare gli auguri a Carpenè che proprio nel 2008, festeggerà i 140 anni di attività. 

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link