Cantina Clavesana: in netta crescita produzione e fatturato.

0

E’ quanto mai positivo il bilancio approvato a fine 2007 dai soci della Cantina Clavesana, relativo alla stagione 2006-2007 (chiusa al 31 agosto). Con qualche dato già noto sulla vendemmia 2007, ritenuta ottima (38.000 quintali pari al 6 % in più rispetto al 2006), con tutti i vitigni che hanno espresso un prodotto di qualità. Globalmente sono stati vinificati 818 hl di vino ‘Dogliani atto a diventare Docg’. Con un dato importante: aver esaurito il Dogliani annata 2005 già all’inizio di settembre, mentre dal 2 di novembre 2007 è entrata sul mercato l’annata 2006., presentata con degustazioni e proposte culturali che hanno caratterizzato l’evento.

“Nell’esercizio chiuso al 31 agosto scorso – ha spiegato il presidente Giovanni Bracco – in un periodo di difficoltà dell’economia italiana, soprattutto nel settore del vino, la nostra Cooperativa rappresenta una realtà importante che ha visto raggiungere un ricavo vendite di 5 milioni e 928 mila euro, superiore di circa il 10 % (oltre 550 mila euro) a quello precedente, ha dimostrato di saper reggere bene il mercato. Di tale somma, il 48 % proviene dalla vendita nella grande distribuzione organizzata; il 29 % dalla vendita diretta nello spaccio della Cantina e il 22% al dettaglio e da enoteche e ristoranti, mentre l’1% proviene dal mercato estero. Il venduto imbottigliato è stato di due milioni e centomila pezzi, 250 mila in più rispetto al bilancio precedente“.

Quindi ha aggiunto: “La crescita del 10% in un periodo economico molto difficile dovuto ad un mercato saturo, una concorrenza ormai globale e con pochi spazi di crescita è incoraggiante ed è motivo di soddisfazione per il Consiglio d’Amministrazione e per la Direzione della Cooperativa. Una analisi generale della Nostra Cantina oggi è possibile riassumerla in un aggettivo: equilibrata: investimenti nel settore di ricezione uve dei soci e lavorazioni adeguate alle produzioni dei soci attuali; impianti di imbottigliamento e confezione buoni bisognosi però a breve termine di un medio intervento per rendere la linea più veloce e per rispondere alle esigenze di confezionamento ed etichettatura dei mercati esteri; la superficie dei magazzini è buona ma per sopperire alle tempistiche di lavoro c’è l’esigenza di un montacarichi per collegare meglio i magazzini e la cantina sotterranea e per il prossimo futuro si intravede un bisogno ulteriore di superficie per ottimizzare la logistica e la gestione dei lotti di lavorazione; punto vendita e uffici adeguati al nostro lavoro anche guardando il prossimo futuro. Da anni la politica della cooperativa è stata puntare sempre più alla qualità del prodotto e dei servizi ed alla vendita del prodotto imbottigliato all’origine con il proprio marchio, vale a dire una impostazione di filiera corta, la più corta possibile produttore-consumatore per poter dare al socio quel valore aggiunto della trasformazione e commercializzazione del prodotto uva”.

Investimenti attuali e programmi futuri – “In questo esercizio – ha aggiunto Giovanni Bracco – abbiamo iniziato ad investire in marketing in un settore più che mai da indagare, strutturare e rafforzare per non perdere mercati, per conoscerne dei nuovi, ma soprattutto per vendere meglio. Inoltre abbiamo costituito un consorzio per organizzare una rete di vendita in paesi dell’Est con altre Cooperative agricole del settore caseario ed ortofrutticolo (Cooperativa Valle Josina, Cooperativa Valle Stura, Ortofruit). Abbiamo poi iniziato,la preparazione per la certificazione di qualità ISO 9001:2000 Sistema di gestione qualità e ISO 22000:2005 Gestione del rischio igienico per non trovarci in difficoltà con le richieste del mercato, specie quello estero e quello in generale della grande distribuzione organizzata, ma soprattutto per dotarci di un metodo di lavoro più efficace e più efficiente“.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link