Per chi gradisce “un goccio di Vin santo” l’appuntamento è a Montefollonico.

0

Un momento di riflessione, confronto ed approfondimento sui temi della produzione e della valorizzazione di un prodotto di nicchia di primissima qualità: tutto questo è “Lo gradireste un goccio di Vin Santo …” l’appuntamento dedicato al nettare dell’ospitalità che anche quest’anno animerà il borgo di Montefollonico, in provincia di Siena, sabato 8 e domenica 9 dicembre. Dall’appuntamento, promosso dall’amministrazione comunale di Torrita di Siena con il patrocinio della Camera di commercio e l’amministrazione provinciale di Siena, uscirà anche quest’anno il miglior vin santo artigianale: una competizione nazionale, aperta a tutti quei piccolissimi produttori che fanno vin santo per tradizione, passione e diletto ma non lo commercializzano. Per confrontare vin santi toscani e souternes francesi – il parallelo proposto per il convegno di quest’anno -, degustare prodotti tipici del panorama enogastronomico locale e cucinare in tandem un piatto a base di vin santo saranno a Montefollonico anche il giornalista Lamberto Sposini e l’esperto di cucina Beppe Bigazzi.

IL CONVEGNO – Il sauternes francese nel panorama dei vini dolci da dessert e un confronto con il vin santo toscano: è questo il primo elemento di discussione per il convegno che sabato 8 dicembre riunirà esperti, produttori e appassionati sotto la conduzione di Lamberto Sposini, testimonial d’eccezione della Camera di Commercio di Siena e grande appassionato di enogastronomia. Durante il convegno saranno presentati anche i criteri di valutazione organolettica del vin santo attraverso il metodo del Panel test, illustrando il lavoro effettuato dalla commissione esaminatrice del concorso per produttori amatoriali “Il miglior Vin Santo fatto in casa”. L’interesse suscitato nei confronti della manifestazione, importante appuntamento per il settore produttivo e per rafforzare il legame tra il vin santo e le tradizioni delle piccole comunità, ha fatto dunque compiere un passo in avanti all’edizione di quest’anno, che si arricchisce di nuovi metodi di valutazione qualitativa del prodotto e che vedrà sperimentare per la prima volta a Montefollonico un Panel test per il vin santo.

Dal pomeriggio di sabato 8 dicembre le cantine del borgo saranno aperte a quanti vorranno assaggiare i migliori vin santi toscani delle zone di produzione del Nobile di Montepulciano, del Brunello di Montalcino, del Chianti Classico, del Chianti Rufina, e Carmignano, mentre uno spettacolo dei suonatori di botti renderà più vivace l’atmosfera tra le vie. Dalle 17, invece, nella Chiesa di S. Bartolomeo ci sarà una degustazione guidata delle migliori produzioni di vin santo e sauternes accompagnati con formaggi pecorini e formaggi francesi. Nell’occasione Lamberto Sposini e Beppe Bigazzi si confronteranno nella preparazione di un piatto a base di vin santo, assistiti dagli allievi dell’Istituto alberghiero Artusi di Chianciano. Un abbinamento nuovo, quello tra vin santo e Tango argentino, sarà proposto alle ore 21 all’interno del Teatro Vitolo di Montefollonico, quando ballerini professionisti si esibiranno intervallati da degustazioni di vin santo e dolci tipici.

IL CONCORSO – Se il sabato sarà tutto dedicato alle migliori aziende produttrici di vin santo, domenica 9 dicembre saranno le produzioni artigianali ad essere le protagoniste. Il concorso, che fino alla scorsa edizione premiava il primo assoluto, quest’anno prevede anche una distinzione tra il miglior vin santo secco e miglior vin santo dolce e l’assegnazione di due premi speciali in base all’età: il più buon vin santo con oltre i sei anni e minore di sei. C’è ancora tempo per partecipare al concorso: le bottiglie dovranno essere presentate entro il 30 novembre. Per ogni informazione relativa alla manifestazione e per consultare il programma dettagliato dell’appuntamento “Lo gradireste un goccio di Vin Santo …” è possibile consultare il sito www.comune.torrita.siena.it.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link