Arriva “Di Sorì in Sorì”, domenica 21 ottobre 2007 a Diano d’Alba.

0

Si svolgerà domenica 21 ottobre 2007 la nona edizione della prestigiosa kermesse autunnale “Di Sorì in Sorì”, manifestazione gioiosa organizzata dalla Cantina Comunale I Sorì in collaborazione con Comune di Diano d’Alba, Slow Food, Regione Piemonte, Banca d’Alba Credito Cooperativo, Asprocarne, Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero, Protezione Civile di Diano d’Alba. L’evento fin dalla sua nascita ha avuto una vera e propria crescita esponenziale per quanto riguarda la partecipazione degli enoturisti. Protagonista indiscusso il prestigioso Dolcetto di Diano d’Alba, con il suo fascino di colori, profumi e sapori intramontabili. L’enogastronomia abbinata alla cultura ed al folklore locale anima Diano d’Alba grazie alla sinergia di tutti i produttori vinificatori, oltre a coinvolgere tutto il territorio nello sforzo di far rivivere una tradizione capace di rinnovarsi di anno in anno.

La giornata è all’insegna della convivialità e del mangiare e bere bene. Si passa lungo un percorso prestabilito che tocca alcune delle migliori cantine del paese: 1° Cantina Salvano, Valle Talloria, 2° Cascina Rossa, Valle Talloria, 3° Cantina Terre del Barolo, Castiglione Falletto, 4° Tenimenti di Barolo e Fontanafredda, Serralunga d’Alba, 5° Azienda Agricola Prandi Gianni, Diano d’Alba. E’ inoltre un’ottima possibilità per vedere, cammin facendo, i Sorì appunto, cioè le sottozone migliori del territorio comunale coltivate a Dolcetto, che vennero mappate e catalogate a metà degli anni ’80 e che hanno fatto conoscere questo prodotto a tutti gli appassionati del buon bere. Si potrà godere, in cima alla rocca del belvedere, di un panorama a 360 gradi e spaziare con lo sguardo su tutta la Langa; inoltre godere delle visioni di colori sgargianti sui vigneti, quando la stagione scalda i colori dei pampini.

La carovana enogastronomica si muoverà dalla sede della Cantina Comunale (Via Umberto I, 11) a partire dalle ore 11,00 fino alle ore 15,00. Con la propria autovettura si potrà seguire il percorso della manifestazione che prevede una serie di tappe nelle varie cantine sopra elencate aderenti alla giornata, dove sarà possibile assaggiare le specialità langarole, partendo dagli antipasti fino ai dolci, innaffiati dal Moscato e dal Brachetto, il tutto preparato e offerto dagli artigiani del territorio, con la preziosa collaborazione della Protezione Civile di Diano d’Alba. Non mancheranno, infine, gli intrattenimenti popolari con i giochi di una volta, a cura della Pro Loco, mentre l’Ufficio Turistico, situato nel palazzo della Cantina Comunale, rimarrà aperto per tutta la giornata.

Il costo di partecipazione è di 27,00Euro (ragazzi fino a 12 anni gratis), da versare alla partenza della manifestazione. Obbligatoria la prenotazione via fax o telefono al numero 0173/468022 oppure via e-mail all’indirizzo info@soridiano.it. Le prenotazioni si chiudono inderogabilmente martedì 16 ottobre 2007. La partenza avverrà dalle ore 11 alle 15 dalla sede della Cantina Comunale, Via Umberto I, 11, dove verranno consegnati ai partecipanti il programma ed il percorso della manifestazione. La manifestazione avrà luogo anche in caso di maltempo.

CLICKA LA CAROVANA
3° CONCORSO FOTOGRAFICO PER “DI SORI’ IN SORI'”

L’associazione “I Sorì di Diano” e l’associazione Pro Loco, in collaborazione con il Comune di Diano d’Alba, organizzano per il terzo anno il concorso nazionale di fotografia “Clicka la Carovana” in occasione della kermesse “Di Sorì in Sorì”. Potete inviare le vostre foto più belle, suggestive e caratteristiche scattate durante la carovana enogastronomica, che si snoda per 20 km in sei tappe differenziate, riguardanti Voi ed il territorio, corredate da indirizzo e numero di telefono presso la Cantina Comunale di Diano d’Alba. Una commissione apposita sceglierà le più significative dal punto di vista artistico e della documentazione della manifestazione. Saranno premiati i primi cinque classificati:

1° premio Sterlina d’Oro
2°-3° premio Marengo d’Oro
4°-5° premio Attestato di partecipazione con prodotti enogastronomici

LA CANTINA COMUNALE “I SORI’ DI DIANO”
Nata il 26 maggio 1996 l’associazione “I Sorì di Diano” si propone l’obiettivo di incrementare le conoscenze con studi accurati ed attività sulla produzione dei vini di Diano; svolgere in Italia ed all’estero un’efficace attività promozionale al fine di diffonderne la notorietà; sviluppare ogni altra azione che valorizzi i vini di Diano e ne favorisca la crescita sia economica che di immagine.La parte commerciale dell’Associazione viene svolta inizialmente presso la Locanda d’Batista a Diano alto e la vineria Langhet in Valle Talloria. E’ il sindaco del paese Lorenzo Destefanis ad intuire la necessità di una sede adeguata per un nuovo impulso organizzativo. Il 16 ottobre 1999 viene inaugurata a tempo di record la nuova bottega del vino denominata Cantina Comunale dei Sorì, ubicata nei locali ristrutturati tipici del territorio di Langa, anticamente adibiti a prigione, della ex-caserma dei carabinieri. Vi aderiscono 44 soci produttori con una gamma di vini assai variegata e completa che pone subito il punto vendita all’avanguardia. Grazie ai lavori in vigna con metodiche fasi di diradamento, a moderne tecniche di lavorazione ed all’eccezionalità delle recenti annate 2003 e 2004, la qualità ed i riscontri sul mercato hanno avuto esiti positivi, anche in fase di congiuntura internazionale negativa. Gli eventi promozionali come “Di Sorì in Sorì”, giunta nel 2007 alla nona edizione, sono sicuramente il fulcro di questo successo.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link