3°Forum Spumanti d’Italia 2007, a Valdobbiadene dal 7 al 10 settembre.

0

Il Forum Spumanti d’Italia sta confermando il successo dei nuovi obiettivi con una strategia concreta al servizio di tutta la filiera. Una nuova formula con “meno assaggi indefiniti, e più confronto mirato” sottolineata da alcuni numeri: 350 etichette al Forum e ai vari eventi (di cui 175 provenienti da 13 Regioni italiane oltre alla Regione Veneto), 5.000 visitatori di cui 2.000 addetti ai lavori in 4 giorni, 10 incontri di studio e di lavoro tematici con personalità da tutta Italia, 12 aule dedicate ai tavoli docg edoc, e ai due metodi di produzione.

Giampietro Comolli annuncia le nuove linee guida: “Il Forum ha una organizzazione autonoma, grazie anche all’impegno e alla fiducia di istituzioni come il Comune di Valdobbiadene, la Regione Veneto, la Provincia e la Camera di Commercio di Treviso, un partner strategico come Veneto Banca, sponsor grandi imprese nazionali del settore e il supporto di istituzioni pubbliche come Oiv, Ismea, Ministero politiche agricole,Ministero sviluppo economico, Agea, Ice. Ulteriore sviluppo e impegno “superpartes” con la scelta di avere eventi tutto l’anno e in tutta Italia, con la istituzione del master interuniversitario, con la seconda edizione della guida Spumanti con Veronelli editore, con l’Osservatorio nazionale dei mercati e consumi e con il Centro Studi. Continua il trend positivo: il 2006 registra un incremento di volumi pari al 10% in assoluto, parallelamente diviso sia sul mercato nazionale che sui mercati esteri con il nuovo record degli ultimi 10 anni, cioè 276 milioni di bottiglie vendute e circa € 1,960 miliardi di fatturato al consumo. Il primo semestre 2007 fa segnare una crescita del 9% rispetto allo stesso periodo del 2006″.

ALCUNI NUMERI SU PRODUZIONE E CONSUMO NEL 2006
734 le aziende che producono in almeno un vino spumante, sono state 141 milioni le bottiglie stappate in Italia, 105 milioni ancora dal 15 dicembre al 6 gennaio, per un fatturato annuo nazionale al consumo di circa 1 miliardo di euro. Il comparto dei vini spumanti realizza sui mercati esteri il 50% del fatturato, una voce attiva nella bilancia dei pagamenti del paese e rappresenta un fatturato più che doppio del valore all’origine. Il metodo classico ha superato la fatidica soglia delle 20 milioni di bottiglie con solo Franciacorta e Trento a soddisfare il 70% del mercato interno. Oggi gli spumanti d’Italia sono presenti in 42 paesi, 135 milioni di bottiglie (erano solo 110 milioni nel 2005) soprattutto segnato dai “re” del metodo charmat mondiale cioè Asti e Prosecco perché rappresentano il mix ideale oggi cercato da molti consumatori curiosi,neofiti o da raffinati palati. Il mercato più in crescita è quello degli Stati Uniti con 22,3 milioni di bottiglie (principalmente Asti e Prosecco), un exploit che ha superato il consumo di Champagne. La Germania resta sempre il primo mercato europeo (580 milioni di bottiglie in totale è il consumo interno), forte trend anche nel Regno Unito e in Giappone con circa 5 milioni. Importanti i segnali provenienti dalla Russia (+ 20%), dalla Svizzera (+ 12%), dall’Austria (+ 10%) e anche dalla Francia (+ 9%).

DAL 7 AL 10 SETTEMBRE A VILLA DEI CEDRI
Inaugurazione sabato 8 settembre alle 11 alla presenza del Ministro Politiche Agricole e del Ministro Sviluppo Economico che punta con l’edizione 2007 a sottolineare l’importanza di fare sistema all’estero insieme alle Istituzioni, per creare una immagine forte e difendere la strategia delle docg e doc italiane. Una novità importante è la collaborazione istituzionale con il Ministero delle Politiche Agricole e l’Ismea-Ac Nielsen per quanto concerne la realizzazione del 4° Rapporto annuale sui consumi e sui mercati nazionali e mondiali curati dall’Osservatorio Nazionale Economico degli Spumanti con sede proprio a Villa dei Cedri.

Degustazioni a scelta e libere al Banco di assaggio dei 310 Spumanti e tessera giornaliera di accesso alle Aule docg e doc, divise per metodo di produzione, con le degustazioni guidate  da Veronelli editore e da esperti con i vini della associazione Donne del vino, della associazione Anima, Franciacorta, Trento, Altalanga, Asti, Conegliano e Valdobbiadene, Oltrepo Pavese. Obbligo di prenotazione (0423 972372 oppure 0423 971999 oppure via mail segreteria@forumspumantiditalia.it) ad euro 10 o a euro 15 a persona Agli spumanti classici e charmat delle varie Regioni sono abbinati i salumi di De Stefani, il pesce italiano di acqua dolce e di mare della associazione piscicoltori italiani, il Parmigiano Reggiano e il Piave di Lattebusche, il riso del Consorzio tutela varietà tipiche italiane.

Nel 2007 notevoli le partnership con le Donne del Vino, il Movimento turismo del vino, la Accademia italiana della Cucina, la Associazione Città del Vino, l’Assoenologi, l’Associazione italiana Sommelier Con Veronelli Editore continua il rapporto fondamentale per la realizzazione della seconda Guida Oro 2008 Spumanti d’Italia insieme al Vinitaly di Verona. Alla scuola G.B.Cerletti di Conegliano si riunisce la conferenza di programma e scientifica delle università di Padova, Udine, Milano, Trento, Verona e Torino per istituire il Master interuniversitario “dottori in spumanti”.

Altri eventi sono già programmati in giro per l’Italia, in ottobre a Fabriano per la consegna del premio Nastro d’Oro Francesco Scacchi al miglior spumante del VI° Concorso enologici nazionale e a novembre a Roma per la consegna del premio Gerolamo Conforto e dell’attestato per la migliore comunicazione “Spumanti a…sproposito” con il banco d’assaggio delle più note 60 case spumantistiche, il talk show dedicato a “politici e spumanti” sul consumo misurato e autentico italiano e la difesa delle docg e doc nel mondo con il Forum, ambasciatore di tutti gli Spumanti Italiani.

Segreteria organizzativa e prenotazioni:
Villa dei Cedri
31049 Valdobbiadene (TV)
tel + 39 (0) 423 971999-972372
fax  + 39 (0) 423 975510
www.forumspumantiditalia.it
segreteria@forumspumantiditalia.it  

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link