Rinnovo delle cariche sociali del Consorzio Volontario per la Tutela e la Valorizzazione dei Vini a

0

Celebrata a Pantelleria l’Assemblea Annuale dei Soci del Consorzio Volontario per la Tutela e la Valorizzazione dei Vini a d.o.c. dell’isola. Compiuti gli adempimenti amministrativi connessi all’approvazione del consuntivo dell’esercizio sociale appena conclusosi, i Consorziati hanno proceduto al rinnovo delle cariche sociali. Presidente è stato eletto Giuseppe Lo Re, titolare dell’A.V.M. (Aziende Vinicole Miceli), vice-Presidente il dott. Pietro Alagna, titolare della “Pellegrino”. Confermato l’avv. Diego Maggio quale Consigliere Delegato, mentre a completare il Consiglio di Amministrazione sono stati nominati Guido Tariciotti (titolare dell’Azienda “Case di Pietra”) e Santino Bilardello in rappresentanza della Cantina Sociale “Enopolio”. Per unanime acclamazione è stato eletto quale Presidente onorario Salvatore Murana, che aveva presieduto il Consorzio fin dalla sua fondazione e che rappresenta il simbolo della produzione pantesca di qualità. Le aziende aderenti al Consorzio hanno certificato nel 2006 oltre novemila degli 11.000 ettolitri che la competente Commissione di Degustazione ha dichiarato idonei alla d.o.c. nell’annata appena trascorsa. Il trend dell’anno in corso lascia prevedere un ulteriore aumento del prodotto qualificato. A cura del Consorzio, prenderà avvio nelle prossime settimane un interessante progetto di miglioramento qualitativo della filiera viti-vinicola che consente la tracciabilità consorziale: il tutto finanziato dalla Regione con i fondi del POR Sicilia.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link