Le novità di Liguria da bere 2007, La Spezia 29-30 giugno, 1° luglio.

0

Venerdì 29 giugno 2007 prenderà il via la manifestazione ligure dedicata ai vini: Liguria da bere. La Camera di Commercio della Spezia, in collaborazione con la Regione Liguria ed Unioncamere Liguria, La Provincia della Spezia, il Comune della Spezia e la Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia, organizzano a La Spezia il 29-30 giugno e il 1° luglio 2007, laseconda edizione di LIGURIA DA BERE, manifestazione dedicata ai vini della Liguria di carattere regionale. La Provincia della Spezia vanta la maggior superficie vitivinicola in Liguria, con il 45% di produzione sul territorio regionale; il 25% si trova in provincia di Imperia, il 22% in provincia di Savona e l’8% in provincia di Genova (fonte Regione Liguria- inventario delle superfici vitate – anno 2006). Dalle fonti della Camera di Commercio della Spezia si apprende che il trend della viticoltura è in crescita, quindi è un settore che sta dando molte soddisfazioni sia a livello di domanda sia di offerta. La produzione di vino per  tipologia, secondo le fonti fornite da ISTAT –anno 2006, vede in Liguria la presenza di un 47% di produzioni DOC, un 44% di Vino da Tavola ed un 9% di vini I.G.T.

La manifestazione spezzina 2007 si presenta al suo pubblico con diverse sostanziali novità:
Innanzitutto la scelta della location: la seconda edizione della manifestazione dedicata alle produzioni vitivinicole di tutta la Liguria si svolgerà in pieno centro storico, in Corso Cavour e gli stand dedicati agli espositori saranno allestiti nella famosa via pedonale spezzina. Altra novità 2007 è data dagli eventi collaterali che saranno organizzati in due aree distinte: gli eventi prettamente di carattere convegnistico saranno organizzati presso la prestigiosa sede del Camec, il Centro di Arte Moderna e Contemporanea della Spezia, ubicato nelle vicinanze di  Corso Cavour, mentre gli eventi legati alle presentazioni e degustazioni di prodotti tipici si terranno in Piazza Beverini, piazza intersecata da Corso Cavour. Le degustazioni guidate saranno organizzate dall’Enoteca Pubblica della Liguria e della Lunigiana in collaborazione con il Consorzio per la tutela dei vini Doc e IGT della Provincia della Spezia, l’AIS Associazione italiana Sommeliers e l’Onav Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino.

I VINI DOC –Denominazione di Origine Controllata, in Liguria sono: Colli di Luni, Colline di Levanto, Cinque Terre e Cinque Terre Sciacchetrà, Golfo del Tigullio, Val Polcevera, Riviera Ligure di Ponente, Rossese di Dolceacqua e Pornassio o Ormeasco di Pornassio. Mentre I VINI IGT –Indicazione Geografica Tipica sono i seguenti: Golfo dei Poeti, Colline del Genovesato, Colline Savonesi. La ripartizione in percentuale delle produzioni di vino DOC è la seguente: Riviera Ligure di Ponente con 43,5%, Colli di Luni 24%, Rossese di Dolceacqua 7,6%, Golfo del Tigullio 7,6%, Cinque Terre 7,5%, Ormeasco 5,9%, Colline di Levanto 3,3%, Val Polcevera 0,6%. (Fonte: Regione Liguria).

Il centro storico rappresenterà la location suggestiva all’interno della quale si svolgerà la tre giorni dedicata ai vini di qualità del nostro territorio. Altra novità 2007 è rappresentata dal workshop per operatori professionali; all’interno del Camec saranno organizzati incontri professionali tra domanda e offerta. Questo momento è dedicato al mondo della ristorazione e prevede la possibilità da parte degli espositori di incontrare gli addetti ai lavori per trattative private. Il pubblico potrà visitare le aree espositive e le aree dedicate agli eventi collaterali in modo del tutto gratuito. L’orario d’apertura degli spazi espositivi e delle aree degustazioni è previsto dalle ore 18.00 alle ore 24.00 (orario continuato), mentre l’ area dedicata ai convegni e al workshop sarà aperta anche durante il giorno in concomitanza con le attività previste dal fitto calendario di appuntamenti. Altra novità del 2007: in contemporanea con Le notti del vino, rappresentate da Liguria da bere, i negozi nel centro storico rimarranno aperti.

La manifestazione
Liguria da bere porterà il pubblico alla scoperta dei vini di Liguria, bianchi rossi e rosati che negli anni hanno acquisito livelli di qualità eccezionali, raggiungendo un successo mondiale come, ad esempio, la fama internazionale acquisita dallo Sciacchetrà, vino color oro conosciuto da appassionati di vino di tutto il mondo. Liguria da bere fa parte di un calendario di quattro eventi legati alla valorizzazione dell’enogastronomia ligure promossi dagli Assessorati Regionali all’ Agricoltura e al Turismo. Si tratta di quattro eventi organizzati nelle quattro province liguri: il Salone dell’Agroalimentare Ligure in provincia di Savona, Liguria da bere in provincia della Spezia, Pesto e dintorni in provincia di Genova e OliOliva in provincia di Imperia, che si aggiungono al tradizionale Festival dei Fiori di Sanremo. Liguria da bere propone e promuove i migliori vini Doc e IGT della Regione: etichette di gran pregio dove aroma e gusto si combinano in un perfetto e magico connubio. La manifestazione, oltre all’esposizione dei migliori vini Doc e IGT della Regione Liguria, vuole dare ampio spazio ai suoi prodotti tipici, permettendo di scoprire nuovi abbinamenti e di gustare in pienezza i sapori del nostro seducente territorio.

Gli espositori di Liguria da bere
Gli espositori della seconda edizione di Liguria da bere sono 41. Si tratta di aziende provenienti dalle quattro province liguri. Tra i prodotti esposti sono presenti naturalmente i vini di qualità della Liguria ed i prodotti tipici che caratterizzano il territorio. Dall’olio extravergine d’oliva ligure al pesto, dalle conserve alla focaccia classica e alla famosa focaccia col formaggio di Recco.

Laboratori di degustazione in centro città
Nelle aree espositive della centralissima Piazza Beverini si terranno le degustazioni guidate a cura di: Enoteca Pubblica della Liguria e della Lunigiana,  Consorzio per la tutela dei vini DOC e IGT della Provincia della Spezia, AIS Associazione Italiana Sommeliers e  l’ONAV Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino. Il fitto calendario dei laboratori di degustazione prevede tre giornate di svariati appuntamenti, sia per ciò che concerne la degustazione di vini sia per ciò che riguarda gli abbinamenti di prodotti gastronomici della Liguria.

Venerdì 29 giugno 2007
Durante la giornata inaugurale dalle ore 18 alle ore 20 si terrà la  “Degustazione gratuita di vini DOC e IGT Liguri”, che si ripeterà dalle ore 21 alle ore 22 e dalle ore 23 alle ore 24. Dalle ore 19 alle ore 20 si terrà una degustazione di “Vini e prodotti del Territorio”,  a cura della Camera di Commercio di Genova, mentre dalle ore 21 alle ore 22 si terrà una degustazione dedicata alla provincia di Imperia con: “Vini e prodotti del Territorio”, a cura della Camera di Commercio di Imperia. Altri momenti dedicati ai Laboratori  di degustazione saranno gli appuntamenti con  “Le farine: Farinata, Focaccia e Focaccia di Recco” dalle ore 20 alle ore 21 e con il “Bosco e Pascoli: Miele e Formaggio” dalle ore 22 alle ore 23.

Sabato 30 Giugno 2007
Durante la giornata di sabato 30 giugno dalle ore 18 alle ore 20 si terrà la  “Degustazione gratuita di vini DOC e IGT Liguri”, degustazione che si ripeterà dalle ore 21 alle ore 22 e dalle ore 23 alle ore 24. Dalle ore 19 alle ore 20 si terrà una degustazione di “Vini e prodotti del Territorio”,  a cura della  Camera di Commercio di Savona, mentre dalle ore 21 alle ore 22 si terrà una degustazione dedicata alla provincia della Spezia con: “Vini e prodotti del Territorio”, a cura della Camera di Commercio di La Spezia. Continuano anche sabato gli appuntamenti con i Laboratori di degustazione di prodotti del territorio in abbinamento ai vini liguri. Dalle ore 18 alle ore 19 si terrà l’incontro: “Viti di Liguria: alla scoperta degli antichi vitigni”, dalle ore 20 alle ore 21 si passerà alla degustazione di un altro prodotto importantissimo del territorio ligure: “L’Olivo: Olio DOP Riviera Ligure e Pesto Genovese” e dalle ore 22 alle ore 23 si degusteranno “Gli insaccati: S. Olcese e Pignone”.

Domenica 1° Luglio 2007
Durante la giornata conclusiva di Liguria da bere continueranno gli appuntamenti con le degustazioni guidate;  dalle ore 18 alle ore 19 si terrà la  “Degustazione gratuita di vini DOC e IGT Liguri”, degustazione che si ripeterà dalle ore 23 alle ore 24. Anche i Laboratori di degustazione dedicati agli abbinamenti di vino&prodotti gastronomici proseguirà fino a tarda sera con l’atteso appuntamento dedicato a “Il Mare: Mitili e Acciughe” dalle ore 19 alle ore 20. Dalle ore 20 alle ore 22 le Cinque Terre verranno presentate sotto diversi aspetti, sia da un punto di vista paesaggistico sia da un punto di vista enogastronomico con il laboratorio: “Il Parco delle Cinque Terre: Prodotti e Territorio”. Dalle ore 22 alle ore 23 si concluderanno gli appuntamenti di degustazione in “dolcezza” con il laboratorio dal titolo: “Dolcezze di Liguria: selezione di Dolci Liguri”.

Il programma dei convegni

Venerdì 29 Giugno 2007 presso il Camec, in Via Gramsci, alle ore 15.00 si terrà il convegno dal titolo “Vini di Liguria:una risorsa per la promozione turistica del territorio”.

Tra i relatori saranno presenti: Aldo SAMMARTANO – Presidente Camera di Commercio della Spezia – Unioncamere Liguria;  Luca FONTANA, Direttore Generale Dipartimento Agricoltura e Protezione Civile;  Margherita BOZZANO – Assessore al Turismo della Regione Liguria; Federico BARLI – Assessore Agricoltura e Turismo Provincia della Spezia; Alberto TOGNONI – responsabile Enoteca Pubblica della Liguria e della Lunigiana; Paolo CAPRA –  responsabile gestione merci Coop; Lauro CABANO – dirigente Conad; Luigi NICOLI – ristoratore e albergatore;  Salvatore MARCHESE – giornalista e Giancarlo CASSINI – Assessore all’Agricoltura della Regione Liguria.

Sabato 30 Giugno 2007 alle ore 10.00, sempre presso la sala convegni del Camec, si terrà il seminario “TRE ASPETTI DELLA VITIVINICOLTURA  SPEZZINA: I VITIGNI  AUTOCTONI,  IL CONSORZIO DI TUTELA, IL PARCO DELLE CINQUE TERRE”. Interverranno: Stefano Senese – Unioncamere Liguria e Segretario Generale CCIAA La Spezia; il Professore Vincenzo Gerbi del DI.VA.PRA- Università di Torino; Andrea Spagnoli – Presidente del Consorzio per la Tutela dei Vini DOC e IGT della Provincia della Spezia; il Professore Lorenzo Corino del C.R.A.- Istituto Sperimentale per la Viticoltura di Asti;  Luca Fontana – Direttore Dipartimento Agricoltura e Protezione Civile della Regione Liguria e le Organizzazioni di Categoria Agricole.

NOVITA’ 2007
FOCACCIA E SOLIDARIETA’ a Liguria da bere
L’Associazione Provinciale Panificatori della Spezia per tutta la durata della manifestazione offrirà la focaccia spezzina al prezzo simbolico di 1 euro a porzione. Il ricavato verrà devoluto all’Istituto Gaslini di Genova e a Enti che si occupano dei bambini del terzo mondo.


DA METTERE IN AGENDA:
Venerdì 29, Sabato 30 Giugno e Domenica 1° Luglio 2007 appuntamento con Liguria da bere dalle ore 18 alle ore 24. Apertura spazi espositivi & eventi collaterali aperti al pubblico dedicati a Vino&Prodotti dei territorio. La manifestazione è ad ingresso libero. Per ulteriori informazioni http://www.speziafiere.it/.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link