Concorso Vini Abbazia di Monteveglio (BO): protagoniste le aziende del Consorzio Vini Colli Bologne

0

Le aziende del Consorzio Vini Colli Bolognesi sono state protagoniste della XXI edizione del Concorso Vini dell’Abbazia, nell’ambito delle feste medievali di Monteveglio. Nel ‘galà’ finale della manifestazione, svoltosi domenica sera 10 giugno, sono stati infatti proclamati i vincitori del Concorso, organizzato dal Comune con la collaborazione tecnica del Consorzio Vini Colli Bolognesi. Sugli scudi l’azienda Cinti Floriano di Sasso Marconi: è risultata vincitrice in ben 3 categorie, e ha ottenuto anche il premio speciale per il punteggio più alto in assoluto ottenuto con un vino, il Cabernet Sauvignon Barrique, distinguendosi tra le 35 aziende dei Colli Bolognesi che hanno sottoposto i 110 campioni di vini doc alle commissioni. Queste ultime erano formate da enologi, sommelier e giornalisti e hanno operato per ben quattro serate di fila, a fine maggio, con la regia del direttore del Consorzio Daniele Belletti, seguendo il metodo internazionale di valutazione dell’Unione Enologi ed Enotecnici: una serie di riunioni che ha permesso agli esperti anche di tracciare un bilancio globale dello ‘stato dell’arte’ della vitivinicoltura dei Colli Bolognesi. “I vini presentati hanno evidenziato un ventaglio di ‘gradevolezza’ abbastanza ampio” – racconta il sommelier AIS Franco Vecchi, che ha partecipato alle giurie. “I bianchi sono di buona qualità media, in particolare il Pignoletto fermo; ma un livello davvero straordinario è stato raggiunto dai rossi importanti, Merlot e Cabernet Sauvignon”.

Sorprendentemente, certi vini hanno dimostrato poi una certa propensione a essere un po’ ‘dimenticati’ in cantina e non bevuti subito: perfino il Pignoletto Fermo, Classico o Superiore. Provare per credere… A maggior ragione, con alcune tipologie di Barbera fermo e soprattutto per Merlot e Cabernet Sauvignon barricati, si può aspettare. “Pensiamo all’annata 2000, che sarebbe da bere oggi…” dice Vecchi. Allo stesso modo, i rossi della vendemmia 2003 entrano adesso nel vivo. In definitiva, si può concludere che i prodotti del Consorzio Vini Colli Bolognesi non hanno alcunché da invidiare ai vini più celebrati di altre zone – come hanno dimostrato anche le ‘scioccanti’ degustazioni cieche allo scorso Vinitaly. E come tali vanno considerati degni di accompagnare grandi piatti di carne o formaggi importanti. Ma ecco l’elenco completo dei vini vincitori (tutti di aziende del Consorzio Vini Colli Bolognesi, tranne uno) nell’ambito di ognuna delle 11 categorie esaminate:

Pignoletto Frizzante: Az. Agr. Botti di Bovina Fabio
Pignoletto Fermo: Az. Agr. Cinti Floriano
Pignoletto Passito: Bonfiglio s.r.l
Sauvignon: Az. Agr. Cinti Floriano
Chardonnay: Az. Agr. Il Monticino s.s.
Barbera Fermo: Az.Agr. Botti di Bovina Fabio
Barbera Frizzante: Orsi Vigneto San Vito di Federico Orsi
Cabernet Sauvignon: Orsi Vigneto San Vito di Federico Orsi
Cabernet Sauvignon Barrique: Az. Agr. Cinti Floriano
Merlot: Az. Agr. Federico Aldrovandi
Merlot Barrique: Az. Agr. Tenuta Bonzara

Per scoprire i vini e il territorio dei Colli Bolognesi, in attesa del grande Pignoletto Beach Party che si terrà a fine luglio tra ‘Marinara’ e un importante stabilimento di Marina di Ravenna, località più cool degli ultimi tempi nella Riviera Romagnola, da mettere in agenda l’appuntamento dei Colli Bolognesi ‘in casa’: la XVI Mostra Assaggio dei Vini dei Colli Bolognesi, che quest’anno si sposta nella nuova location della Rocca dei Bentivoglio di Bazzano (BO), sabato e domenica 8-9 e 15-16 settembre 2007.

INFORMAZIONI:
Consorzio Vini Colli Bolognesi, tel. 051.6707752, www.collibolognesi.it

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link