Il Prosecco incontra la cucina pugliese di Antonella Ricci.

0

Quest’anno la Cantina Produttori di Valdobbiadene, storica realtà leader nel comparto del Prosecco di Valdobbiadene, parte dal Sud per la promozione dei suoi premiati vini ed esattamente da Bari. A Villa Romanazzi Carducci, prestigiosa location situata nel cuore della città, lunedì 5 marzo, nella sala Scuderia dalle 16 alle 21 ristoratori, gestori di enoteche e winebar, sommelier, giornalisti e amanti delle bollicine provenienti da tutta la Puglia potranno partecipare ad un Wine Tasting in cui il vero protagonista sarà il Prosecco di Valdobbiadene. Durante il seminario-degustazione che si terrà dalle 19 alle 21, organizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier (delegazione di Bari per l’Ais Puglia), Antonella Ricci prenderà per la gola gli ospiti creando ricette con la pasta Divella ideate come miglior abbinamento alle bollicine di Val d’Oca mentre Eustachio Cazzorla, giornalista e sommelier degustatore (l’autore e conduttore del programma televisivo “Sommelier” da quest’anno in onda anche su 2 canali SKY), presenterà le affinità tra questi prodotti di grande successo, emblemi dell’eccellenza italiana.

Al seminario sarà possibile accedere liberamente ma solo su prenotazione contattando la sommelier Patrizia Giaquinto al 347/4804355 o inviando una mail a patrizia_giaquinto@yahoo.it. Sarà un’occasione unica per il pubblico di Bari che potrà degustare, oltre al Prosecco Millesimato, al Brut e a Punto Rosa anche il Superiore di Cartizze, un vino esclusivo che è stato recentemente incoronato dalla Guida Vinibuoni d’Italia 2007 e che è stato decretato il miglior Cartizze d’Italia in occasione di una degustazione uscita su Spirito diVino che ha fotografato il meglio della produzione di Cartizze della zona di Valdobbiadene. Un appuntamento imperdibile che si prospetta come un incontro tra fuoriclasse della tradizione enogastronomica italiana e un gemellaggio tra due regioni: Veneto e Puglia in cui la tradizione del buon bere e del buon mangiare ha solide e antiche radici. Il prossimo appuntamento sarà a Bologna il 7 maggio dove a conquistare il palato dei buongustai ci sarà, oltre al Prosecco Val d’Oca, anche la squisita mortadella del Presidio Slow Food.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link