Il Salotto del Vino, 1 e 2 dicembre a Giffoni Valle Piana.

0

L’uno e il due dicembre il Borgo Medievale di Terravecchia e il Convento di San Francesco saranno lo scenario d’eccezione che vedrà come protagonista il vino salernitano, dai grandi protagonisti conosciuti in tutto il mondo come Montevetrano, Maffini, De Conciliis e Marisa Cuomo alle nuove aziende. Una panoramica senza precedenti, una chicca per operatori del settore, ristoratori, appassionati che in un colpo solo avranno di fronte le trenta cantine della provincia più grande del Centro-Sud. Incontri, degustazioni, dibattiti e presentazioni di guide si alterneranno nel corso della manifestazione promossa ed organizzata dall’Assessorato Provinciale all’Agricoltura. Obiettivo della kermesse è di far conoscere ad appassionati, operatori del settore, giornalista ed esperti di enologia caratteristiche e numeri delle aziende operanti in provincia di Salerno. Saranno presenti i responsabili e i degustatori delle guide Gambero Rosso, Espresso, Vini Buoni d’Italia e Veronelli che condurranno straordinarie verticali.

Molto ricco il calendario degli eventi.
Si parte venerdì primo dicembre alle 10 con l’anteprima del Salotto presso la Sala Truffaut della Cittadella del Cinema: a presentare l’evento saranno l’assessore provinciale all’Agricoltura, Corrado Martinangelo ed Eugenio Luigi Iorio, medico nutrizionista e docente presso la Seconda Università di Napoli. Nell’occasione sarà presentato il libro “Ivan e il mistero degli Ogm” di Vito Amendolara e Magda Marasco. A coordinare l’incontro sarà la giornalista Antonella Petitti. A seguire, invece, spazio all’animazione teatrale per gli alunni delle scuole elementari e medie tratta dal libro e curata da Le Nuvole/Teatro Stabile d’Innovazione Ragazzi. Nel pomeriggio alle 18, presso il Convento di San Francesco, il consigliere regionale Ugo Carpinelli, il segretario Feneal Uil Luigi Ciancio e Vito Puglia della Fondazione Slow Food per la Biodiversità presentano la “Guida completa ai vini della Campania” di Luciano Pignataro. Alle 20,30, invece, è di scena Dolce Natale – La pasticceria della Costiera Amalfitana e di Salerno assieme ai dolci del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano abbinati ai vini dolci e passiti della Campania. A firmare l’organizzazione dell’evento è la delegazione salernitana dell’Associazione Italiana Sommelier in collaborazione con l’Accademia Maestri Pasticceri Italiani, l’Associazione Salernitana Pasticcieri e la Federazione Artigiana Maestri Pasticcieri e Arte Bianca Campania.

Sabato 2 dicembre, poi, si cambia scena: Palazzo Federico II ospita alle 10,30 la conferenza stampa di presentazione dell’Enoteca Provinciale e della Carta dei Vini. Interverranno il commissario Ersac Gennaro Limone e l’assessore Corrado Martinangelo. Coordina Luciano Pignataro. Alle 11, invece, si terrà la tavola rotonda “La leggenda della Sanginella”. A relazionare saranno Michele Manzo dell’Assessorato Regionale all’Agricoltura, Luigi Moio del Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell’Università Federico II Napoli, Antonella Monaco dell’Università di Portici e Pietro Rispoli, presidente associazione Salerno in Tavola, coordinati dal giornalista di Repubblica Edoardo Scotti. Il pomeriggio, invece, è dedicato alle degustazioni. A partire dalle 15,30 fino alle 18,30 presso il Convento di San Francesco l’Ais cura laboratori di assaggi guidati – per i quali è necessaria la prenotazione – dei vini a Denominazione di Origine Controllata salernitani, Castel San Lorenzo, Costa d’Amalfi e Cilento. Dalle 19 alle 21 tutte le aziende della provincia presentano i loro vini nel banco di assaggi ufficiale. Saranno presenti, inoltre, uno stand dell’editoria specializzata e un banco espositivo e degustativo degli olii dop Cilento e Colline Salernitane.

Come arrivare
Lasciare l’autostrada Salerno-Reggio a Pontecagnano, prima uscita dopo Salerno. Seguire le indicazioni per Giffoni Valle Piana. Prima di entrare nel paese, seguire le indicazioni per il Convento di San Francesco e Borgo Terravecchia.

Per informazioni www.borgoterravecchia.it.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link