Fontana di Papa sostiene la Festa de Noantri.

0

“Fontana di Papa, dopo aver sostenuto il restauro di un dipinto nella Chiesa di Sant’Agata, torna al fianco della Confraternita e della Festa de Noantri. La Festa rappresenta per i romani ma non solo per i romani un grande appuntamento con la tradizione. Da sempre la Festa e” anche occasione di grande connessione tra Roma ed i suoi Castelli Romani. E con il vino genuino e semplice, come vuole appunto la tradizione delle osterie e delle fraschette. Oggi Fontana di Papa e’ proiettata sui mercati internazionali, e” la prima esportatrice italiana in Canada, ma non dimentica quelle radici e quella storia. Ecco: Fontana di Papa vuole sfidare i mercati globali ma anche essere al fianco di Trastevere e dei trasteverini, guardare al domani senza dimenticare da dove veniamo. Questa e’ la grande sfida che l”Italia intera deve saper raccogliere e Roma per prima. Potranno copiarci scarpe e borse, potranno copiarci pure il vino, ma non potranno mai copiare i millenni di storia che si respirano in questi vicoli, soprattutto nei giorni della Festa de Noantri” . E’ quanto dichiarato da Renato Negroni, Presidente della Fontana di Papa, sponsor della Festa de Noantri. Fontana di Papa sarà presente nei giorni della manifestazione con una sia “botticella” tradizionale, per degustazioni gratuite dei propri prodotti.


FESTA DE NOANTRI 2006
Si terrà venerdì 14 luglio alle ore 12,00 presso la sede della Arciconfraternita, Chiesa di Sant’Agata in Trastevere (Largo S. Giovanni De Matha, vicino Piazza Belli), la conferenza stampa di presentazione della Festa De Noantri 2006.


La Festa De Noantri rappresenta la ricorrenza più antica e più popolare di Roma e risale a tradizioni, e forse leggende, che risalgono addirittura al 500. Da sempre la Festa de Noantri e’ fusione di aspetti religiosi, fortemente sentiti dalla popolazione, e di aspetti popolari, fatti di spettacoli, manifestazioni sportive, osterie, stornelli, giochi antichi che vengono riportati per i vicoli di Trastevere. La Festa e’ forse l’ultima ricorrenza della Roma antica e “romanesca” che ancora sopravvive, soprattutto grazie all’operato della Arciconfraternita che da secoli tutela e tramanda la venerazione popolare per la Madonna de Noantri, conservata proprio nella Chiesa di Sant’Agata. I due appuntamenti tradizionalmente più sentiti e seguiti da decine di migliaia di fedeli, cittadini, turisti, sono la Processione lungo i vicoli e la rievocazione storica della Madonna Fumarola, che si svolge su Barche lungo il Tevere, in ricordo del ritrovamento della statua da parte di marinai.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link