Gran Medaglia d’Oro al Ben Ryè di Donnafugata.

0

Pantelleria e Donnafugata vincono il massimo alloro alla “Selezione del Sindaco”. Antonio Rallo “un riconoscimento prestigioso per un vino che si conferma la massima espressione dell’identità enologica del territorio pantesco”. Pantelleria, ancora una volta, si conferma territorio vitivinicolo d”eccellenza. Per la seconda volta, in soli quattro anni, il Ben Ryé di Donnafugata si aggiudica la Gran Medaglia d’Oro della “Selezione del Sindaco”, il Concorso Enologico Internazionale promosso dalla RECEVIN (la Rete Europea delle Città del Vino) insieme all’Associazione Nazionale Città del Vino, con il patrocinio scientifico dell’O.I.V..

Le degustazioni tenute dal 19 al 21 maggio 2006 ad Ortona hanno assegnato una Gran Medaglia d’Oro (al Ben Ryé appunto), 31 Ori e 159 Argenti. Il punteggio assegnato dalla Giuria al Ben Ryè – uno stratosferico 96,8/100 – conferma il valore qualitativo raggiunto dal passito che è diventato il “simbolo” dei vini dolci naturali della Sicilia riconosciuto in tutto il mondo. La filosofia del concorso, sin dalla sua prima edizione, non è mai mutata: vengono così premiati quei vini che per la Giuria riescono ad interpretare al meglio le caratteristiche di un territorio circoscritto e ben identificato.

“Un riconoscimento di altissimo significato per noi di Donnafugata e per l’isola di Pantelleria” commenta Antonio Rallo che nella gestione dell’azienda di famiglia sovrintende alla produzione. “Il Ben Ryé – prosegue Antonio – è il frutto unico di questa straordinaria terra vulcanica e solare al centro del Canale del Sicilia. La coltivazione della vite, interamente manuale, costituisce un esempio di che richiede grande impegno ed esperienza.

In cantina la cura dei processi di vinificazione è altrettanto scrupolosa al fine di portare in bottiglia integro il potenziale aromatico dello Zibibbo. Ogni partita di uva viene vinificata separatamente per esaltare le peculiarità dei singoli vigneti che sono diversi per età, esposizione, altitudine, epoca di maturazione delle uve. Un caleidoscopio di contesti produttivi che danno luogo a quella sintesi felice che è il nostro Ben Ryé. Una medaglia che vogliamo condividere con la grande squadra dei collaboratori di Donnafugata che ha saputo raccogliere la sfida produttiva dell’eccellenza portando in bottiglia tutto il vento e il sole di Pantelleria”. L’appuntamento per Sindaci e produttori è ora in Campidoglio, a Roma, il 27 settembre, per il ritiro delle medaglie e dei diplomi.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link