Degustazioni al tramonto con Romagna da Bere.

0
19
Featured image

Sarà la nuova piazza delle Spose dei Marinai a Molo Ponente di Cesenatico ad ospitare domenica 2 luglio la presentazione della guida “La Romagna da bere edizione 2006/2007”, terza edizione della guida ai vini e ai prodotti tipici di Romagna realizzata da PrimaPagina Editore e Associazione Italiana Sommeliers Romagna. L’evento prevede dalle 19.30 un talk show di presentazione del volume con la partecipazione di autorità, giornalisti ed esperti del settore. Seguirà la consegna delle pergamene ai produttori delle 39 eccellenze, i vini che hanno ottenuto i massimi punteggi. Alle ore 20 apertura dei banchi d’assaggio con il meglio dell’enologia romagnola, suddiviso per zone vitate, per una girandola di degustazioni rivolte al pubblico che avrà a disposizione le 300 etichette presenti in guida. Ad orientare i visitatori tra vini rossi, bianchi e dolci, la squadra dei sommelier presenti in divisa per il servizio. Il marsupio con la guida e il calice per partecipare alle degustazioni prevede un costo di 10 euro (8 euro presentando l’invito riduzione).

Al talk show interverranno Andrea Babbi, Amministratore delegato APT Emilia-Romagna, Valentino Bega Dirigente Assessorato all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna, Luciana Garbuglia Assessore al Turismo Provincia di Forlì-Cesena, Maurizio Magni Direttore Mare&Monti e PrimaPagina Editore, Gian Carlo Mondini Presidente Associazione Italiana Sommeliers Romagna, Mauro Morri Assessore all’Agricoltura e Attività Produttive Provincia di Rimini, Gian Alfonso Roda Presidente Enoteca Regionale, Roberto Ronchi Vice Presidente Ente Tutela Vini di Romagna.

Racchiusa in 430 pagine a colori, la terza edizione della guida “La Romagna da bere”, che si presenta anche quest’anno in doppia lingua (italiano/inglese), vede una forte partecipazione da parte delle aziende del territorio, con 152 cantine mappate e descritte, contro le 119 della prima edizione e le 133 della seconda. Sale anche il numero delle eccellenze che con 39 vini top testimonia il crescente livello dei prodotti romagnoli e l’ottima qualità dei vini derivanti dalla favorevole vendemmia del 2003. Ad avere la meglio sono ancora una volta i rossi, Sangiovese in testa con 17 etichette (di cui 12 riserve, 3 superiori e 2 Igt), seguito, a sopresa, da 6 vini rossi dolci da uve stramature. Ottima performance anche per l’Albana di Romagna Docg con 4 etichette, delle quali tre nella versione Passito.

Tra le novità di cui si fregia il nuovo volume, un capitolo introduttivo sulla gastronomia e i prodotti tipici, che porta la firma del giornalista e scrittore Graziano Pozzetto, esperto di enogastronomia, e una panoramica sulle tecniche di degustazione, svelate dal sommelier degustatore Bruno Piccioni. Ampio spazio viene dedicato agli itinerari lungo le quattro Strade dei Vini e dei Sapori di Romagna, ulteriore vetrina per il territorio e i suoi prodotti. “La Romagna da bere”, che consolida con l’uscita del terzo volume il suo ruolo di promotore del vino e del territorio romagnolo, gode del patrocinio della Regione Emilia Romagna ed è realizzato in collaborazione con i principali enti ed istituzioni del territorio. Tra questi le Province di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e Bologna (per il territorio di Imola), le Camere di Commercio di Forlì-Cesena e Rimini, l’Enoteca Regionale dell’Emilia Romagna, l’Ente Tutela Vini di Romagna e la Banca Popolare dell’Emilia Romagna.

Distribuzione della guida
“La Romagna da bere edizione 2006/2007” è in vendita nelle librerie dell’Emilia Romagna dal mese di luglio al costo di 8,90 euro e nelle edicole romagnole in abbinamento alla rivista Mare&Monti a partire dal numero di agosto/settembre, allo stesso prezzo; è inoltre acquistabile online tramite il sito . La guida è disponibile anche presso le strutture ricettive della costa dove, grazie al rinnovato accordo con gli enti del territorio, contribuisce a diffondere l’immagine e la cultura del vino romagnolo tra i turisti stranieri e italiani presenti in riviera.

La Romagna da Bere ­ Scheda Tecnica
“La Romagna da bere edizione 2006/2007” è costituita da una parte introduttiva dedicata ai vini e alla gastronomia romagnola e da un corpo principale dedicato alla aziende, divise nelle sei principali zone vitate orientate da sud a nord: Riminese, Cesenate, Forlivese, Ravennate, Faentino e Imolese. Le schede – A ogni produttore è dedicata una doppia pagina contenente una breve descrizione dell’azienda, la scheda di due vini degustati dalle commissioni di Sommelier Degustatori Ais accompagnati dalle foto delle bottiglie, e la segnalazione di altre etichette prodotte dalla stessa azienda, per un totale di oltre 1000 etichette di qualità contenute nel volume.

Le degustazioni – Sono state effettuate alla cieca dalle commissioni di Sommelier Degustatori Ais, seguendo la metodologia e la scheda di degustazione adottata dall’Associazione Italiana Sommeliers, che prevede una valutazione in centesimi. Al punteggio ottenuto dal vino corrisponde un diverso numero di acini colorati all’interno del simbolo del grappolo.
Le eccellenze – La stella, che compare a fianco dei vini che hanno ottenuto il massimo del punteggio, indica le eccellenze, massime espressioni della produzione enologica romagnola di qualità elevata. Le eccellenze dell¹edizione 2006/2007 sono in totale 39, spalmate su 30 aziende.

Le Eccellenze 2006/2007
Rimini
Roccamastino Sangiovese di Romagna Doc Riserva 2003 / Casa Zanni
Terre di San Rocco Rubicone Igt Sangiovese Barrique 2003 / F.lli Gessaroli
Noi Colli di Rimini Doc Rosso 2004 / San Patrignano
Montepirolo Colli di Rimini Doc Cabernet 2003 / San Patrignano          
Luna Nuova Rubicone Igt Rosso 2003 / San Valentino        
Terre di Covignano Sangiovese di Romagna Doc Riserva 2003 / San Valentino    
Cesena
Villa Rasponi Sangiovese di Romagna Doc Riserva 2003 / Spalletti Colonna di Paliano
Forlì
Ravaldo Sangiovese di Romagna Doc Superiore 2004 / Stefano Berti
Albana di Romagna Docg Passito 2003 / Bissoni        
Michelangiòlo Sangiovese di Romagna Doc Riserva 2003 / Calonga    
Vertice Sangiovese di Romagna Doc Riserva 2003 / Campo del Sole         
Volo D’Aquila Albana di Romagna Docg Passito 2003 / Cantina Forlì Predappio
Ronco dei Ciliegi Forli Igt Rosso 2003 / Castelluccio                 
Il Tornese Forli Igt Chardonnay Riserva 2004 / Drei Donà – Tenuta la Palazza
Graf Noir Forli Igt Rosso 1999 / Drei Donà – Tenuta la Palazza    
Vigna del Generale Predappio di Predappio Sangiovese di Romagna Doc Riserva 2001 / Fattoria Casetto dei Mandorli
Vigna delle Lepri Sangiovese di Romagna Doc Riserva 2003 / Fattoria Paradiso
Sterpigno Forli Igt Merlot 2003 / Giovanna Madonia        
Ombroso Sangiovese di Romagna Doc Riserva 2003 / Giovanna Madonia    
Borgo dei Guidi Forli Igt Rosso 2003 / Poderi dal Nespoli        
Teluccio Vino Rosso da uve stramature 2004 / Poderi dal Nespoli    
Edmeo Forli Igt Rosso 2003 / Tenuta Pennita        
Il Moro Sangiovese di Romagna Doc Superiore 2003 / Tenuta Villa Trentola
Ravenna
Anemo Vino Rosso da uve stramature 2003 / Longanesi Daniele
Regio Vino Rosso da uve stramature 2003 / Tenuta Uccellina    
Faenza
Numi I Calanchi Ravenna Igt Rosso 2003 / Cantine Intesa        
Marzieno Ravenna Igt Rosso 2003 / Fattoria Zerbina        
Pietramora Sangiovese di Romagna Doc Riserva 2003 / Fattoria Zerbina
Domus Caia Sangiovese di Romagna Doc Riserva 2003 / Stefano Ferrucci
D’Incanto Vino Rosso da uve stramature 2004 / Francesconi Paolo
L’Amabile Persolino Vino Rosso da uve stramature 2003 / Persolino-Ipsaa
Nonno Rico Sangiovese di Romagna Doc Riserva 2003 / Poderi Morini
Rubacuori Vino Rosso da uve stramature 2003 / Poderi Morini
Montecorallo Colli di Faenza Doc Rosso Riserva 2004 / Trerè
Imola
Sangiovese di Romagna Doc Riserva 2003 / Branchini
Codronchio Albana di Romagna Docg 2004 / Fattoria Monticino Rosso     
Albana di Romagna Docg Passito 2003 / Fattoria Monticino Rosso
Thea Bianco Colli d’Imola Doc Bianco 2004 / Tre Monti        
Thea Sangiovese di Romagna Doc Superiore 2004 / Tre Monti


Ufficio Stampa
PrimaPagina Cesena
Via Sacchi, 31
Tel. 0547.24284
venditto@agenziaprimapagina.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here