Emozioni sincere a Sorsi di Pace. 26 bottiglie d’autore arte e vino in festa per Emergency.

0

Sabato 20 maggio si è conclusa con il miglior incasso di sempre la IV edizione di SORSI DI PACE, l’asta benefica che, come è ormai tradizione, viene ospitata a Ghemme dalle Distillerie Francoli. I proventi vengono devoluti a Emergency, l”Associazione umanitaria che ha come missione l’assistenza, medica e morale, ai popoli flagellati dalle guerre. Così sarà anche quest’anno poiché i soldi serviranno a completare l’ospedale di Goderich in Sierra Leone, unico in quell’area (sorto nel 2001 e gestito da Emergency stessa), centro per il trattamento di emergenze chirurgiche, di chirurgia ortopedica e ricostruttiva e di prima assistenza medica gratuita a favore delle popolazioni locali, bambini in primis.

Nel 2005 presso il centro sono state effettuate 25.088 visite ambulatoriali e 2.757 operazioni. Il personale è composto da 11 internazionali e da 238 nazionali. Dall’anno di apertura a oggi il centro chirurgico e l’ambulatorio pediatrico di Goderich hanno curato gratuitamente oltre 100mila persone.

Gli attori in gioco durante la giornata sono stati molteplici. 26 artisti di arte contemporanea, selezionati e presentati dal critico d’arte Ivan Quaroni, hanno donato la propria creatività per questa nobile causa, dipingendo e decorando un magnum di vino ciascuno e trasformandoli in opere d’arte: pezzi unici dipinti con tecniche le più varie.

Ma nondimeno artisti di altra natura sono intervenuti e sono stati protagonisti. Stiamo parlando di personaggi d’eccezione: il vignettista Vauro Senesi, ora anche portavoce di Emergency, il cabarettista Alberto Patrucco e l’attore teatrale Gino Cogliandro. Letteralmente travolgenti e sublimi intrattenitori del pubblico, hanno battuto l’asta coinvolgendo in modo sincero, passionale e divertente le numerose persone presenti (ndr. Per la cronaca c’è stata la presenza gradita, anche in qualità di battitore, del Presidente della Provincia di Novara Vedovato).

Come non citare poi i produttori dei vini, anch’essi a loro modo “artisti” per passione, che hanno donato grandi Nebbioli del Nord: Gattinara, Ghemme, Barolo e Nebbiolo di Valtellina (di Franco Patriarca, dell’Azienda Vinicola Torraccia del Piantavigna, dell’Azienda Cogno di Novello, del Gruppo” L’Insieme” e di Prevostini Mamete).

Risultato:
La sola battitura delle bottiglie ha registrato un traguardo complessivo di 13.000 euro, la vendita dei cataloghi artistici e del materiale firmato da Emergency ha fruttato 1.080 euro, mentre il banco di Emergency ha raccolto offerte spontanee pari a 1.435 euro per un totale di 15.515 euro.

L’opera dell’artista Mirko Baricchi è stata battuta per 1200 euro, superando così ogni record anche delle edizioni precedenti.

Delle bottiglie è stato stampato un eccellente catalogo da collezione (grafica Giovanni Ozino Caligaris per Studio 50) grazie al contributo delle Distillerie Francoli che con il viticoltore Franco Patriarca, la galleria “Arte ed Altro” di Alberto Crevola, il gruppo Emergency di Arona e l’Associazione Artus di Romagnano, sono state le promotrici della manifestazione.

Presenti con i loro stendardi, dipinti per l’occasione sul tema della pace, anche i bambini della “Accademia dei Bambini Artus” di Romagnano, delle scuole medie di Gattinara, Ghemme, Romagnano e Roasio e i ragazzi del Liceo artistico “F.Casorati” di Romagnano.

Ai ragazzi delle scuole e alle loro opere è stato dato particolare risalto. Per sensibilizzare i più giovani sui temi della solidarietà e per contribuire così a sviluppare una sincera cultura di pace.

Solo la profondità del messaggio di pace e la sua piena comprensione da parte delle generazioni del futuro possono regalarci la speranza di un mondo dove la parola guerra potrà essere totalmente bandita, dai vocabolari e dalle coscienze del genere umano.

Grazie a tutti.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link