Prosecco: il principe dell’Altamarca “Conegliano Valdobbiadene” incontra il Piemonte a Barge.

0

Sarà un incontro per palati fini quello proposto dall’Alter Hotel di Barge-Cuneo il 26 maggio 2006. Il Prosecco di Conegliano Valdobbiadene verrà presentato ed abbinato ad una serie di prodotti DOP del Piemonte. La giornata prevede, nel pomeriggio alle ore 18,00 una sessione di degustazione tecnica rivolta agli addetti ai lavori, ma anche agli appassionati del Prosecco Doc di Conegliano Valdobbiadene, un vino che, grazie alla morfologia della zona dell”Altamarca trevigiana, è davvero unico nel suo genere e quindi, inimitabile, a dispetto dei tanti generici “Prosecco” che si possono reperire sul mercato. La barriera montuosa delle Prealpi, infatti rappresenta un vero e proprio cordone protettivo, e fa sì che le colline del territorio Altamarca possano godere di caratteristiche climatiche non replicabili altrove: primavere tiepide, estati meno calde che in pianura e con alte escursione termiche, autunni caldi ed inverni non tanto freddi. Quindi l’ unicità dei suoli, delle precipitazioni, degli sbalzi termici lo rende davvero il Principe del territorio Altamarca. Nel corso della serata verranno presentate, da esperti, viticoltori e sommelier del territorio, le tecniche di raccolta, di lavorazione, di produzione con l’ausilio di diapositive, filmati e materiale illustrativo. Per poi passare al vero e proprio assaggio-degustazione guidata. Il Prosecco Doc sarà presentato nelle sue tipologie: fermo e spumante metodo italiano.

Alle ore 20,00 inizierà la vera e propria serata d’onore dove i prodotti tipici locali verranno presentati e abbinati alle varie tipologie del Prosecco Conegliano Valdobbiadene. Si creeranno delle “isole di degustazione” e verrà proposto l’abbinamento giusto del Prosecco ad ogni specialità locale. La degustazione prevede: “Antipasto Monviso” e funghi porcini sott’olio offerti da Galfrè, da gustare accompagnati a fragrante pane di campagna e grissini dal forno locale, insieme alla famosa salsiccia di Bra; a seguire i tradizionali e unici “Agnolottini del Plin al profumo di timo” rigorosamente fatti a mano, da abili mani capaci di dare “ il pizzicotto”.

E ancora….la “Tuma ‘d Martiniana”, la toma del Monviso, la raschera e i tomini dei caseifici della Vallepo da degustare con i mieli e le composte di frutta offerte da Brezzo; le mele grigie di Torriana, che per la loro unicità sono presidio Slow Food e le fragole fresche offerte dai produttori locali che si sposeranno con la delicatezza e la fragranza del Cartizze.

Per concludere in crescendo, le Batiaje di Casa Vincenti, squisiti biscotti di farina di meliga e burro, ed ancora…. cioccolato….anzi “Il Cioccolato” di Caffarel, da gustare in vari modi ed abbinamenti: da non perdere le fragole fresche immerse nella  fonduta di cioccolato……!!!!L’armonia tra i sapori e i gusti che delizieranno i palati sarà esaltata da frizzante musica Jazz dal vivo.

I saloni dell’ Alter Hotel, che verrà ufficialmente inaugurato in questa grande ed importante manifestazione, accoglieranno gourmet, intenditori, appassionati e golosi e questo “incontro gustoso” sarà il primo di una serie di eventi cultural-gastronomici che sempre più uniscono e coinvolgono gli amanti delle specialità italiane.

Informazioni e prenotazioni: Alter Hotel – Piazza Stazione, 1 – Barge CN – 0175.349092  eventi@alterhotel.it.
Ufficio Stampa Altamarca: Roberta Balmas 049.7819686-360.491656 ufficiostampa@balmas.net.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.
close-link